A distanza di 8 anni dalla messa in onda dell'ultimo episodio, i fan di scrubs continuano a sognare un ritorno dei loro medici preferiti sul piccolo schermo. Le avventure di JD (Zach Braff), Turk (Donald Faison), Elliot (Sarah Chalke) e dell'indimenticato Dr. Cox (John McGinley) hanno incantato molti telespettatori al punto da emozionarli ogniqualvolta sul web ci sia anche solo la voce di un remake della serie ambientata all'ospedale Sacro Cuore. Nonostante la cocente delusione di Scrubs: Med School (nona e ultima stagione di Scrubs con un cast profondamente diverso dalle precedenti), gli amanti di questa tragicommedia made in USA attendono con trepidazione un ultimo prodotto televisivo che possa cancellare il finale amaro lasciato dall'ultima stagione.

Le parole di Zach Braff e Sarah Chalke a TV Guide

Stavolta ad alimentare ulteriormente i sogni degli aficionados ci ha pensato proprio il protagonista Zach Braff nonché regista di "Insospettabili Sospetti" che, intervistato a TV Guide il 9 gennaio durante la promozione della sua nuova serie Alex Inc. sulla ABC, ha ventilato l'ipotesi di un ritorno di Scrubs, anche se in una forma diversa.

In risposta alla domanda di TV Guide, Braff ha detto: "Un revival di Scrubs? Non penso che faremmo uno show tradizionale per la televisione ma piuttosto credo che fantastichiamo riguardo all'idea di fare un film per la televisione."

Ha continuato poi l'attore del New Jersey: "Poiché sono tutti confusi, non penso che vorremmo fare un revival dello show ma credo che sia più realistico e fattibile un film da due ore, come fatto da Psych. Penso che sarebbe qualcosa che potremmo fare tutti. Voglio dire, io la farei."

La proposta di Zach è stata sentita anche dalla coprotagonista Sarah Chalke che nella serie vestiva i panni di Elliot: "Mi chiedete se farei un film su Scrubs? Cavolo sì, lo farei eccome! Era un lavoro meraviglioso. Usciamo ancora tutti insieme e mi piacerebbe troppo farlo!"

Le conferme di Zach a The IMDb Show

Intervistato il 23 marzo all'IMDb Show, Zachary Israel Braff - questo il suo nome completo - ha risposto così alla domanda di Tim Kash e Kerri Doherty che gli avevano chiesto se l'attore preferisse un formato TV o un film per il ritorno di Scrubs: "Ho pensato a un intero film per Bill Lawrence (ideatore della serie, ndr)"

Sentendo questa risposta, gli intervistatori hanno gli chiesto se l'idea fosse ambientare il film nel presente per spiegare dove siano ora i personaggi del Sacred Heart Hospital.

La risposta di Zach non si è fatta attendere: "Non posso dirtelo, perché fa parte del mio campo. Gli ho parlato della mia idea a cena e ha riso molto, rispondendomi ‘Vedremo, vedremo’. Penso che sarebbe divertente fare un film di due ore su Scrubs.

A frenare gli entusiasmi in passato ci aveva pensato Donald Faison alias Turk in un'intervista a Page Six: "Bisognerebbe richiamare tutti per fare questo revival. Non solo il cast, ma anche i produttori e gli autori per farlo funzionare, secondo me. Quindi, non sto dicendo che non succederà, ma non sto nemmeno dicendo il contrario."

Risale a due anni fa l'ultima recitazione in ospedale per Donald Faison, quando era stato chiamato insieme ad altri medici dei cast di E.R. e Grey's Anatomy per la realizzazione di uno spot che promuovesse i controlli medici annuali negli USA. Chissà se avremo modo di rivederlo vestire i panni di Christopher Turk...