Distribuito nei Cinema italiani dal 25 aprile, infinity war è il sequel di “Avengers: Age of Ultron (blockbuster del 2015), ispirato alle avventure dei vendicatori della marvel Comics. “Guerra Infinita” è il terzo film della saga degli “Avengers”. Non è il capitolo conclusivo delle avventure “corali” degli eroi del Marvel Cinematic Universe, ma è sicuramente il punto di svolta della saga ed il film più intenso del prolifico franchising cinematografico. In “The Avengers [VIDEO]” (2012) i vendicatori lottano contro degli alieni che vogliono sottomettere il genere umano. In “Age of Ultron” devono sconfiggere un androide intelligente, Ultron appunto, che vuole distruggere la razza umana.

“Infinity War” non aggiunge niente di nuovo alla saga in questo senso, seppur questa volta in gioco non ci sia solo il destino della Terra, ma dell’intero Universo.

Avengers vs Thanos

Il villain e nemico dei vendicatori è Thanos, il titano più potente dell’Universo, che vuole impossessarsi delle Pietre dell’Infinito per spazzare via metà degli esseri viventi. L’obbiettivo di Thanos è quello di contrastare il sovraffollamento universale perché secondo lui l’espansione continua delle forme di vita all’interno dell’universo mette a rischio l’equilibrio fondamentale per il prosperare della vita stessa. Il pubblico ha già avuto occasione di conoscere il personaggio di Thanos nei frame inseriti all’interno dei titoli di coda dei due film precedenti. Le Pietre dell’Infinito sono sei in tutto: la pietra dello spazio, la pietra della mente, la pietra del potere, la pietra del tempo, la pietra della realtà, la pietra dell’anima.

Se nelle mani di un solo individuo, le pietre donano a quest’ultimo potere immenso: Thanos vuole trovare le Pietre dell’Infinito per incastonarle al suo guanto sinistro e avere così potere infinito.

Alcune considerazioni

Il film è già un blockbuster avendo debuttato nei cinema italiani il 25 aprile totalizzando al box office ben 3 milioni di euro. La trama è piuttosto semplice, presenta dei cliché alquanto abusati (la lotta per la salvezza dell’universo) e punti in comune con altre storie (Justice Leage). Eppure “Infinity War” è la miglior trasposizione cinematografica dell’universo dei supereroi i cui toni cupi sono sapientemente alternati a momenti emozionati e divertenti: un prodotto in grado di convincere anche i non amanti del genere. Thanos è il protagonista dalla personalità contorta affascinante, il personaggio che spinge lo spettatore a riflettere su un tema etico importante, quello del sovraffollamento mondiale. Anche se risulta difficile comprendere la necessità di mettere insieme tutti questi personaggi, la Marvel [VIDEO] riesce nell’impresa di dirigere il fantastico e dare spessore ad ogni personaggio. Non ci resta che attendere il capitolo successivo della saga, previsto per maggio 2019.