E' bastato un post su Facebook per creare scompiglio ed accendere la speranza nei fans della trilogia 'Ritorno al futuro'. La notizia, apparentemente, sembrava esser stata pubblicata proprio dall'account di Michael J. Fox via social, accompagnata da una foto recente in cui l'attore viene ritratto in compagnia degli altri protagonisti del film [VIDEO]. Nel testo del post, Michael J. Fox salutava i suoi fans ed annunciava, appunto, il quarto episodio della saga, a 28 anni dall'ultimo film. Proseguiva anticipando che, in realtà, le riprese sarebbero iniziate la scorsa estate e che, quindi, sarebbe mancato davvero poco all'uscita della pellicola.

Peccato che l'account in questione non fosse quello verificato con la spunta blu dell'attore, ma un account non ufficiale. Ecco, infatti, svelato l'arcano: la notizia è semplicemente una bufala, una fake news, creata ad hoc per generare clamore, ma nulla di più.

La dietrologia di una fake news

A mente lucida, senza farsi prendere da facili entusiasmi, era prevedibile smascherare da subito la scarsa attendibilità della notizia. Come anticipato, l'assenza della spunta blu affiancata al nome, per accertare un'identità verificata, doveva, fin da subito, lasciar intuire che l'account del sedicente attore, in realtà, fosse un fake tanto quanto la notizia. Anche la foto pubblicata, in realtà, non è tanto recente, ma risale a circa 3 anni fa, scattata in occasione del trentennale del primo episodio di 'Ritorno al futuro'.

Il buonsenso di verificare una notizia prima di condividerla sui social dovrebbe ormai far parte del bagaglio di conoscenze base di ogni 'navigante'. Ma spesso l'ingenuità e la voglia che una notizia del genere possa essere 'verace' prendono il sopravvento.

'Ritorno al futuro', un cult degli anni 80

La trilogia diretta dal regista Robert Zemeckis, il cui primo capitolo ha festeggiato i 30 anni, è stato un grandissimo successo, portandolo a pieno diritto tra i film più visti dei due decenni [VIDEO] relativi agli anni '80 e '90. Infatti la notizia di un eventuale quarto episodio ha letteralmente fatto impazzire di gioia, cinefili, giornalisti ed anche molti quarantenni che hanno probabilmente dei ricordi di infanzia legati alla saga, perché identificarsi nel timido ed impacciato Marty McFly, interpretato da Michael j Fox, era inevitabile. Purtroppo, proprio in occasione del trentesimo anniversario del primo episodio, lo stesso regista dichiarò che non ci sarebbe mai stato un ulteriore episodio in aggiunta alla saga che, di per sé, era perfetta: un quarto capitolo avrebbe potuto, addirittura, rovinarla.