Si aprirà ufficialmente domani, nello splendido e affascinante borgo di Cefalù, la quinta edizione del "Simposio d'Arte e laboratorio- Cefalù città degli artisti" ideato e curato dallo scultore Roberto Giacchino, con la direzione artistica di Maria Vello. Appuntamento alle 18 alla Sala delle Capriate del Comune di Cefalù, in piazza Duomo, con l'inaugurazione del simposio e la presentazione degli artisti. Quest'anno il tema scelto dagli organizzatori è la donna. "Un modo - ha sottolineato Giacchino - per risaltare sempre di più il ruolo della donna, in un mondo ancora prettamente maschilista". La manifestazione ha il patrocinio della Città di Cefalù.

Pubblicità

Gli artisti e le discipline artistiche

Saranno presenti cinquantatré artisti (provenienti anche dall'estero), due mascotte figli di artisti, un pittore e una scultrice. Sette, invece, saranno le discipline artistiche: pittura, scultura, pirografia, tarsia, disegno, Character Designer e tatuaggio surrealista. "L'arte non conosce confini e parla una sola lingua - ha voluto precisare l'ideatore della manifestazione - L'arte abbatte le barriere e non costruisce muri, non fa distinzione del colore della pelle pone tutti sullo stesso piano".

Simposio, arte e cultura

"Simposio significa anche occasione per stare insieme, discutere su argomenti di interesse comune, fuori, all'aperto, in piazza, per le vie - ha sottolineato Roberto Giacchino - dove tutti possono vedere con i propri occhi e sentire con le proprie orecchie, possono sentire e toccare con mano, in un mondo dove sono distratti dai social network non solo i ragazzi ma anche le persone adulte".

Direzione artistica di Maria Vello

Maria Vello è una stilista e pittrice. "Ha un bagaglio di esperienze artistiche e culturali non comuni - ha ricordato l'ideatore del Simposio d'arte e laboratorio - E' stata direttore artistico di di numerose manifestazioni dedicate alla moda, ideatrice e organizzatrice del concorso di moda "Cefalù abito d'Autore", e ha presieduto diverse giurie per concorsi di bellezza. Da questa edizione - ha concluso - ci aspettiamo lo stesso successo degli scorsi anni".

Pubblicità

Spazio anche per la poesia

All'interno della manifestazione, sabato 1 settembre, alla Corte delle Stelle di svolgerà un momento di poesia in collaborazione con il gruppo "I Narratura" di Cefalù (direttore e fondatore Antonio Barracato). Ogni poeta si alternerà a giro con due poesie. La base musicale sarà curata con il sax da Lidia Glorioso. "Il momento - ha commentato Antonio Barracato - nasce con grande spirito di collaborazione al fine di armonizzare con le varie arti anche la poesia". Il gruppo de "I Narratura", in passato, ha portato la poesia nelle carceri coinvolgendo attivamente i detenuti.

I poeti presenti saranno sedici: Antonio Barracato, Pina Granata, Angelo Abbate, Lidia Glorioso, Cinzia Pitingaro, Maria Concetta Terracina, Antonio Causi, Matilde La Placa, Enza Vazzana, Rosamaria Di Fatta, Giovanni Mattaliano, Palma Civello, Monica Appresti, Pietro Vizzini, Franco Catalano e Nuccia Manfrè.

Programma della manifestazione

Il 30 agosto si aprirà alle ore 18 con l'inaugurazione del Simposio e presentazione degli artisti alla Sala delle Capriate del Comune di Cefalù, in piazza Duomo.

Pubblicità

Dal 31 agosto al 2 settembre, dalle 17 alle 23, si svolgerà una mostra e il laboratorio per le strade del centro storico di Cefalù. Seguirà dall'1 al 9 settembre una mostra collettiva alla sala espositiva "Santa Caterina", in piazza Duomo. Il 31 agosto, alle ore 19.30, si terrà una performance di Domenico Boscia in piazza C.Colombo e l'1 settembre, alle ore 18, alla Corte delle stelle sedici poeti allieteranno il pubblico con recite di poesie.