Anche la quarta edizione dell'evento musicale Dallo stornello al Rap, si è conclusa in maniera brillante, con la vittoria della talentuosa Nicole Riso. La cantante ha proposto il brano 'Donna Roma', chiudendo un cerchio colmo di grandi esibizioni, allegria, il tutto accompagnato dalla buona musica di ieri e di oggi. Dallo stornello al Rap è un evento ideato da Elena Bonelli, una realtà che persegue l'obiettivo di riportare in auge la musica romana, facendole occupare il posto che merita a livello nazionale e non solo.

Elena Bonelli: la regina della romanità

Elena Bonelli, madrina dell'evento Dallo stornello al Rap, è oramai un nome famoso a livello internazionale e che continua a portare con orgoglio la bandiera del folklore e della tradizione di Roma, culla dello stornello. Un genere musicale di origine popolare questo, che in maniera ironica andava a delineare la realtà della sua epoca: tra invettive ai governanti ed inni alla gioia di vivere, accontentandosi di poco.

Dallo stornello al Rap è un format di successo che ha rilanciato la canzone romana, che nulla ha da invidiare a realtà analoghe più 'mainstream', quale quella napoletana. Quest'anno, le esibizioni si sono tenute a Roma, all'interno degli studi Rai di via Asiago 10.

La diretta è andata in onda su Rai Radio Live, ma sono previste repliche il 27 e 28 ottobre alle 22:00.

Dallo stornello al Rap: un evento di successo

Come le precedenti edizioni, anche Dallo stornello al Rap 2018 è stato un appuntamento molto seguito. A presentare i giovani talenti e le loro esibizioni, Sabina Stilo e Gianluca Guidi.

Da menzionare la presenza della madrina Elena Bonelli e di grandi maestri del calibro di Amedeo Minghi. I due hanno omaggiato il mitico Franco Califano con la canzone 'Fijo Mio'.

Presente anche il bravissimo rapper Skuba Libre, che tramite la sua performance ha estasiato tutti i presenti e l'icona della canzone popolare Giorgio Onorato, il quale ha duettato con gli artisti più giovani in un'indimenticabile esibizione a suon di stornelli e canzoni rap.

Due generazioni musicali apparentemente così diverse, ma che in realtà hanno in comune più di quanto si possa immaginare.

Crediamo giusto menzionare ancora una volta la grande Elena Bonelli, senza la quale Roma non avrebbe mai goduto di uno show musicale così pregevole che rende omaggio alla musica della Capitale e italiana. Tramite brani inediti appartenenti alla cosiddetta 'nuova canzone romana', la 'Voce di Roma' è riuscita ad incantare il numeroso pubblico, regalandogli grandi soddisfazioni.

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!