Tornano i panettoni, i pandori, i regali, le canzoni di Natale, e tutto sembra coperto di una patina brillantina. Tutto torna, era uno dei concetti espressi dal filosofo tedesco Friederich Nietzsche, e quest'anno ci sarà un ritorno incredibilmente atteso.

Il cinepanettone

Come giustamente, e onestamente aggiungerei, osservato da De Sica domenica 23/11, ospite insieme a Boldi nel programma Tv "Che tempo che fa", condotto da Fabio Fazio, i due hanno basato gran parte della propria carriera sui cinepanettoni, simbolo di un Cinema che, anche se spesso sopra le righe, ha segnato un'epoca e ha fatto ridere milioni di persone.

Era il 1983, infatti, quando Carlo Vanzina firmava il capostipite di tutta la trafila [VIDEO], il famosissimo "Vacanze di Natale". Ambientato a Cortina d'Ampezzo (come Vacanze di Natale 2000 e Vacanze di Natale a Cortina, del 2011), rappresentava in modo a volte esagerato e comunque sempre con un sottofondo di critica, come deve essere la comicità, gli stereotipi dei frequentatori di Cortina, da sempre considerata il fulcro della vita lussuosa nelle vacanze Natalizie. Dopo il successo del primo, a cascata ce ne furono molti altri, dove con il format che si ripresentava ogni volta, i luoghi e i personaggi presentati variavano (si pensi a Natale sul Nilo, 2002).

Amici come prima

La coppia Boldi - De Sica tornerà [VIDEO], dopo 13 anni di assenza, nelle sale dei cinema, a natale, con il loro ultimo film: "Amici come prima". Il titolo, probabilmente, è stato scelto più che altro per ricordare quello che è uno dei rapporti cinematografici più prolifici della storia (sarà il 25esimo film insieme per i due attori). In questi tredici anni, peraltro, non sono mancati gli appelli, provenienti dal mondo del cinema e dello spettacolo, affinché i due tornassero assieme.

I molti fruitori dei cinepanettoni non stanno nella pelle, impazienti di poter ridere dinanzi alle battute dei due comici.

La trama

Sempre riprendendo quanto detto da Christian De Sica nel programma di Fabio Fazio il 23/11, questo film si distacca dal canonico cinepanettone per una trama maggiormente coesa, che ha un inizio, uno svolgimento ed una fine. Infatti, a differenza di quanto succedeva, per esempio, in Vacanze di Natale, dove, per quanto fosse presente un filo rosso che teneva insieme tutto, le scene erano più che altro sketch comici, in questo film ci sarà una maggiore coesione interna.

La tipologia proposta sarà più simile ad una commedia vera e propria, seguendo il canone tradizionale che questo tipo di racconto segue.

Cast e regia

Come da regola, il cast sarà stellare, ricco di attori amati dal pubblico. Ricordiamo, fra gli altri, Lunetta Savino, nel film moglie di De Sica, e Maurizio Casagrande, nei panni di un amico di De Sica.

La regia è stata curata dallo stesso Christian De Sica, ma insieme a suo figlio, Brando De Sica, regista anche di "Parlami di me" (2008). Lo spettacolo sarà assicurato e alcune scene entreranno probabilmente nella memoria dei più. Assicurato!

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!