Nella notte tra giovedì e venerdì Gemitaiz ha risposto, per la prima volta in maniera diretta ed inequivocabile, alle durissime ed infamanti accuse mosse nei suoi confronti da parte del suo ex amico e collaboratore CaneSecco, che lo aveva incolpato per averlo tradito a livello professionale ed umano nel 2013, facendolo escludere dalla Label 'Tanta Roba' – l'etichetta discografica con cui Gemitaiz ha poi raggiunto il successo discografico a livello nazionale, sempre nel 2013 – approfittando della sua temporanea assenza a causa di un tumore, rovinandogli a suo dire la carriera e la vita.

Pubblicità
Pubblicità

La risposta di ieri notte di Gemitaiz é stata durissima, infarcita di appellativi abbastanza pesanti come "Fallito, subdolo, bugiardo, megalomane, incapace a vendere dischi, schizofrenico, serial killer mancato" e simili, ma abbastanza coerente da un punto di vista logico, sembra infatti aver ottenuto i consensi della maggior parte degli appassionati di Rap italiano che stanno seguendo lo scontro. A far pendere in favore di Gemitaiz l'ago della bilancia anche una vera e propria rivelazione fatta dal rapper romano classe 1988, relativa ad una presunta recente richiesta di featuring fatta a lui da CaneSecco, che, nel caso in cui venisse confermata, renderebbe ben poco credibile la versione dei fatti precedentemente raccontata da quest'ultimo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

CaneSecco nella tarda mattinata di ieri ha quindi annunciato una diretta Instagram per le ore 12:30, con lo scopo di puntualizzare la situazione, dopo aver dichiarato di aver trovato al suo risveglio la sezione messaggi del suo account Instagram intasata dagli insulti inviati dai fan di Gemitaiz. Il rapper durante la diretta ha di fatto smentito la richiesta di un featuring, ed ha invitato Gemitaiz a pubblicare l'audio della conversazione in questione, dato che l'autore di 'Davide' aveva dichiarato di esserne ancora in possesso.

Pubblicità

CaneSecco si difende punto per punto e smentisce la richiesta di featuring

"E' vero che gli ho mandato un messaggio vocale – ha dichiarato CaneSecco al minuto 4 della diretta Instagram – ma non è assolutamente vero che alludevo ad un featuring. Spero lo pubblichi davvero l'audio, io purtroppo non ne sono più in possesso. Nel messaggio gli avevo semplicemente fatto notare che un sacco di gente mi taggava sotto le sue foto, chiedendo un feat tra noi due.

Ciò non vuol dire che io stessi chiedendo un feat. Io gli ho semplicemente detto che il pubblico non avrebbe mai smesso di romperci con questa storia del ritorno dell'Xtreme Team, poi gli ho chiesto semplicemente come stava. Non c'è stata alcuna richiesta di collaborazione, spero riusciate a capirlo. Ma pensate veramente che potrei chiedere un feat a Gemitaiz?"

La diretta è poi andata avanti per altri 20 minuti, durante cui CaneSecco ha provato a controbattere punto per punto alle parole di Gemitaiz di due giorni fa.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto