L'atteso concertone che porta sui palchi meridionali artisti della musica di fama internazionale, torna dall'11 al 14 aprile a Foggia, e dal 5 al 9 giugno a Taranto.

Già l'anno scorso fu un successo annunciato: tra Placebo e Kraftwerk, Taranto ospitò milioni di fan e curiosi che affollarono le strade principali della "città dei due mari". Nella prossima edizione, invece, il Medimex 2019 si presenterà al pubblico in una duplice forma: ad aprile la location sarà Foggia in una nuova spring-edition, durante la quale ci sarà innanzitutto Renzo Arbore che rivestirà anche il ruolo di coordinatore di un progetto fatto su misura per lui con alcuni jazzisti italiani.

Pubblicità

Poi sarà la volta di Bryan Ferry, il cantante e musicista britannico che, insieme a David Bowie e Marc Bolan, è stato una delle star del rock inglese anni '70. Per il compositore 73enne, quella pugliese sarà l'unica data italiana del suo tour mondiale.

Infine il Medimex approderà ancora una volta a Taranto da mercoledì 5 a domenica 9 giugno con Patti Smith, la cantante, poetessa e artista americana, protagonista del proto-punk e della new wave.

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e Loredana Capone, Assessore alle Industrie Turistiche e Culturali, come da tradizione sono stati i portavoce dell'evento che illuminerà le due tappe del Sud, adottando una strategia turistica da entrambi definita "infallibile".

A Cesare Veronico, coordinatore della Puglia Sounds/Medimex, il compito di rivelare al pubblico i nomi degli artisti che si esibiranno, tra headline e spalle, preannunciando alcune novità dell’International Festival & Music Conference promosso dal programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Medimex è musica al 100%

Anche questa volta va sottolineato che Medimex non vuol dire solo grandi nomi e la musica più ascoltata di sempre, perché i suoi valori sono molteplici, basti pensare agli incontri d'autore con i cantanti e musicisti della musica italiana, alle attività professionali e di networking rivolte ad artisti e operatori musicali, nonché alle scuole specializzate che vanno dalla musica al dj set.

Pubblicità

Non mancheranno le mostre e il tradizionale mercato del vinile che si tiene nella Villa Peripato di Taranto, così come le proiezioni ed altre iniziative dedicate non solo ad un pubblico di intenditori del settore e di addetti ai lavori, ma anche a persone di ogni età che amano la musica in tutte le sue sfaccettature.

Un momento di divertimento ma anche di massimo impegno sociale e culturale, insomma, in grado di rendere appetibili le prime giornate della bella stagione.