Sono state pubblicate le primissime foto dal set di Newark. il prequel della Serie TV cult I Sopranos che, con le sue sei stagioni, ha rivoluzionato il modo di fare e di guardare la TV. Come annunciato mesi fa, sarà il figlio di James Gandolfini, morto per un infarto nell'estate del 2013, a vestire i panni di Tony Soprano. Cosa sappiamo finora?

David Chase non è alla regia

Il regista italoamericano, classe 1945, ha scritto e prodotto la sceneggiatura con Lawrence Konner. Chase non dirigerà però il film, la cui regia è stata affidata a Alan Taylor.

Pubblicità
Pubblicità

Il regista ha firmato diversi episodi di alcune delle serie più famose degli ultimi venti anni, tra le quali Oz, Deadwood, Mad Men, Il trono di spade, e, ovviamente, I Soprano.

Il titolo è cambiato

Il titolo inizialmente annunciato nel 2018 era The Many Saints of Newark, un chiarissimo riferimento alla famiglia Moltisanti (che tradotto letteralmente in inglese è, appunto, many saints), di cui Chris, interpretato da Michael Imperioli, era l'erede.

Pubblicità

Il gioco di parole che preannunciava il possibile, importante ruolo di Dickie Moltisanti, padre di Chris, è dunque stato eliminato in favore del più generico Newark. In una recente intervista, Chase ha confessato:

“Ero interessato a Newark e alla vita di quel periodo [gli anni Sessanta, ndr]. Andavo là ogni sabato sera per cena con i miei nonni. Ma la cosa che mi interessava di più era l'adolescenza di Tony...

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Cinema

Il film si occuperà delle tensioni dell'epoca tra neri e bianchi, e Tony Soprano ne farà parte, ma come ragazzino"

Il film sarà ambientato infatti nella città statunitense e durante quella che viene storicamente definita the long hot summer, la lunga estate calda.

Ambientazione: le rivolte del 1967

La pellicola descriverà uno dei momenti che hanno segnato maggiormente la storia della città americana e dell'intero paese.

Scoppiate il 12 luglio 1967, dopo che un uomo di colore fu arrestato da poliziotti italoamericani e poi pestato, le rivolte di Newark, uno dei più grandi centri del New Jersey, avevano radici sociali ben più profonde. Nonostante la città fosse a maggioranza afroamericana, le istituzioni erano infatti ancora in mano all'autorità "bianca" (anche il sindaco era di origine italiana). Il razzismo e la povertà sofferti condussero a rivolte e contestazioni che durarono solo pochi giorni, ma che causarono decine di morti e più di 700 feriti.

Sulla scia di altri film, come il recente Green Book, dunque, il prequel si soffermerà sulla complessa relazione tra comunità italoamericana e afroamericana.

Pubblicità

Già ne I Sopranos, ricorderanno i fan, la questione razziale era stata affrontata in diversi episodi, con l'introduzione di personaggi come Noah, il fidanzato di colore di Meadow Soprano.

Il cast: Gandolfini, Nivola, Liotta tra gli attori principali

Già a gennaio Chase aveva annunciato che sarebbe stato proprio il figlio del celebre James Gandolfini, Michael, a interpretare un giovane Tony Soprano.

Pubblicità

Fonti confermano che le audizioni per la scelta dell'attore siano state lunghe, ma che, data la sua bravura e l'incredibile somiglianza col padre, il diciannovenne non ha avuto difficoltà a ottenere la parte. Le foto scattate pochi giorni fa sul set del film, mostrano un giovane Tony vestito quasi interamente in jeans

Il ragazzo, che ha già recitato nella seconda stagione di The Deuce, si è detto entusiasta per la possibilità di seguire le orme del padre. Era stato proprio Michael a trovare l'uomo svenuto nel bagno dell'hotel di Roma dove i due, insieme alla seconda moglie di Gandolfini, erano in vacanza nel giugno 2013. L'attore morì poche ore dopo.

Dickie Moltisanti, sarà invece interpretato da Alessandro Nivola, nella foto con sguardo truce e giacca di pelle. Si presume che questo personaggio avrà un ruolo fondamentale nel film, visto che è lo stesso Tony a ricordare più volte Dickie fosse stato più di un mentore per lui. Nel cast anche Jon Bernthal, nel ruolo di Johnny Soprano, Vera Farmiga, Corey Stoll, e John Magaro. Anche Ray Liotta, che rifiutò il ruolo di protagonista della serie, affidato poi a James Gandolfini, farà parte del film, anche se il suo ruolo non è ancora stato specificato.

Uscita nelle sale

Secondo informazioni più recenti, il film uscirà il 25 settembre 2020.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto