Tre giorni di festeggiamenti civili e religiosi sono in programma dal 5 al 7 luglio a Sorso, nella provincia di Sassari, per ricordare San Costantino imperatore. Gli eventi religiosi si terranno nella chiesa della Madonna d'Itria, comunemente chiamata “Sant'Antonio” in Piazza Marginesu, mentre quelli civili si svolgeranno nella Piazza Garibaldi.

I festeggiamenti religiosi

Sabato 6 luglio, vigilia della festa, alle 18:30 la recita dei Vespri seguita alle 19:00 dalla S. Messa.

Pubblicità
Pubblicità

Domenica 7 luglio, festa di San Costantino imperatore, alle 10:00 l'Ardia con cavalli, cavalieri e fucilieri. Alle 11:00 la solenne celebrazione eucaristica sarà presieduta da don Marcello Piredda e animata dal 'Coro Confratelli Santa Croce' di Sorso. La sera, alle ore 18:00, l'accompagnamento della bandiera da casa dell'obriere alla chiesa di Convento. Seguirà alle 19:00 la Messa presieduta dal parroco di San Pantaleo, don Luca Collu.

Pubblicità

La funzione verrà animata dal 'Coro Concordu De Cheremule'. Infine la processione accompagnata dalla banda musicale di Ossi.

Il corteo religioso attraverserà Piazza Marginesu, via Romangia, via Europa, viale Cottoni, Piazza Sant'Agostino, Piazza Bonfigli, via Umberto I, via Capocorso, via Marte, Piazza Garibaldi, Piazza Marginesu e rientro con proclamazione del nuovo obriere e lettura del comitato 2019/2020. Alla processione si uniranno cavalli, cavalieri, fucilieri, gruppi folkloristici locali, comitati e bandiere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

I festeggiamenti civili

Venerdì 5 luglio, alle 22:00, serata di canti sardi con Marco Manca, Franco Figos, Gavino Manca, Matteo Dore. Alla chitarra il giovanissimo Paolo Senes.

Sabato 6, sempre alle ore 22:00, serata musicale con tributo a Rino Gaetano di Alessandro Azara.

Domenica 7 la conclusione dei festeggiamenti civili con una serata di ballo latino americano in compagnia di Michelle e Ayonis.

A Sorso grande devozione a San Costantino

A Sorso, soprattutto negli anziani, è radicata la fede in San Costantino che viene tramandata ai figli e nipoti. Benché sia venerato dalla Chiesa ortodossa e di rito orientale tuttavia non è presente nel Martirologio Romano, il catalogo ufficiale dei Santi riconosciuti dalla Chiesa Cattolica. A lui la pietà popolare riconosce numerose intercessioni e guarigioni miracolose.

Pubblicità

Per molti anni nel paese della provincia di Sassari non si festeggiava il santo imperatore. Da qualche anno a questa parte invece, grazie alla costituzione di un comitato, il culto ha ripreso vita con una serie di iniziative religiose e civili. Il volere del suddetto comitato è stato accolto con esito favorevole dal nuovo parroco di San Pantaleo, don Luca Collu, che ha permesso la riorganizzazione e buona riuscita degli eventi.

Pubblicità

Ma grazie anche alla collaborazione degli esercenti sorsensi che economicamente hanno contribuito alla realizzazione degli eventi civili.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto