J-AND, rapper sambenedettese classe 1990, conosciutissimo dalle sue parti e sul web anche quest'anno ci presenta un singolo tutto da ballare: Clavala (boom boom). Il brano è stato realizzato da J-AND in collaborazione con Giulio Jay, producer sambenedettese e collaboratore assiduo del rapper. Entrambi condividono la voglia di sperimentare e capita di sovente si discostino dal rap più puro per renderlo "più italiano" e originale. Abbiamo fatto quattro chiacchiere proprio con J-AND ed ecco cosa ci ha raccontato.

L'intervista

D. Cosa hanno di speciale i tormentoni estivi? Vale la pena realizzarne uno ogni anno?

R. "Innanzitutto ti dico che insieme a Giulio Jay abbiamo deciso di creare qualcosa che per primo ci piacesse e poi abbiamo dato al brano un mood tipico da tormentone estivo perché a noi piace questo genere, ci fa divertire. Comunque anche durante l'anno facciamo uscire tanti nostri pezzi però in estate ci piace far ballare la gente, far divertire i nostri fan, ci piace che loro abbiano quella positività che solo l'estate può dare.

Per noi si, vale la pena realizzare ogni anno un tormentone estivo".

D. I tuoi pezzi, realizzati insieme a Giulio Jay, per cosa si distinguono rispetto a quelli dei tuoi colleghi più famosi?

R. "I mie pezzi a differenza di quelli di altri colleghi non sono diversi o particolari però è il modo in cui nascono he fa la differenza. Quando la Musica si fa ancora con l'idea di divertirsi e divertire la distingue da quella degli altri, quella è la vera differenza, ciò che ci distingue.

Noi abbiamo sempre fatto musica per rendere felice chi ascolta, per dare un messaggio, oggi come oggi le canzoni sembrano fatte con lo stampo, dicono tutte le stesse cose. Noi invece passiamo da uno stile a un altro, ci piace sperimentare anche a livello musicale e andare sul funky o sul reggaeton, sul rap o sulla trap, ma più di tutto è l'approccio che abbiamo alla musica, lo spirito con cui al facciamo che ci distingue".

D. Tre motivi per i quali ascoltare CLAVALA (boom boom) almeno per tutta l'estate?

R. "Il primo perché è una canzone molto solare, ti mette felicità. Secondo motivo perché ti fa ballare e terzo motivo perché è fatta da J-AND e Giulio Jay".

D. Come nascono le vostre canzoni?

R. "Il duo J-AND e Giulio Jay nasce dalla già citata voglia di sperimentare che ci accomuna e la cosa carina e divertente è che tutte le nostre migliori canzoni sono nate di notte e in poche ore, sempre tra le 3 e le 5 di mattina. Questo perché lui non riesce a dormire e si mette a realizzare le basi, me le manda e così comincio subito a scriverci sopra.

Ci tenevo a dirlo perché è una cosa molto simpatica da raccontare".

Prima di salutare e ringraziare J-AND per l'intervista ricordo a tutti voi lettori e curiosi di andare a vedervi anche il video ufficiale di CLAVALA (boom boom). Questo è stato diretto da un altro sambenedettese, Larry, che ha scelto l'atmosfera dell'alba e del tramonto per enfatizzare il mood dell'estate. Molte sono state le comparse nel videoclip tra cui: Alice Micozzi, Elisa di Giacomi, Annalisa Bianconi, Ardenia Bolla, Rebecca Tizi. Mentre nelle seconde voci spicca Danira Micozzi e la traccia è stata registrata, mixata e masterizzata da Max2D presso Max2Drecords.

Infine, le location scelte per il video sono naturalmente San Benedetto del Tronto e Martinsicuro.

Grazie a J-AND e Giulio Jay e ora tutti ad ascoltare questo tormentone dell'estate 2019 da immortalare in mille scatti con l'hashtag ufficiale #clavalaboomboom.

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!