Molte volte i fan di un artista diventano esasperati fino a raggiungere azioni decisamente eccessive: nel caso dei fan dei Tool che quest'estate finalmente potranno ascoltare il tanto atteso nuovo album dei loro beniamini, si è arrivati addirittura alle minacce di morte. A raccontarlo è stato il batterista della band, intervistato da Metal Hammer: evidentemente tredici anni senza nuovi brani hanno fatto impazzire i fan del gruppo.

Minacce di morte

Tredici anni di attesa non sono per nulla pochi, ma non possono giustificare le minacce di morte: è quello che è successo alla band dei Tool, che il prossimo 30 agosto pubblicherà il nuovo album Fear inoculum, successore di 10.000 Days pubblicato nel 2006. Il lunghissimo digiuno per il quinto album ha reso i fan davvero irascibili e impazienti: in un'intervista a Metal Hammer, Danny Carey, batterista della band, ha raccontato che il frontman del gruppo Maynard James Keenan ha ricevuto addirittura minacce di morte.

Ecco le parole del musicista: "Mi sentivo male per lui. Mi ha raccontato anche che stava ricevendo minacce di morte da alcuni stupidi lì fuori. Loro non sono a conoscenza di come sia la nostra etica del lavoro. Queste cose non accadono. Non esiste altro disco che suonerà come quest'album dei Tool". Ha aggiunto inoltre che ogni disco e ogni registrazione necessitano di un duro lavoro, il sound richiede molto tempo per essere realizzato e non si tratta affatto di un "processo semplice".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Le difficoltà della band

L'ultimo disco ha avuto una lunga gestazione all'interno della band che ha sicuramente provato molta tensione durante le lavorazioni. Anche il chitarrista dei Tool, Adam Jones, ha raccontato le sue preoccupazioni e paure nel vedere che il cantante della band veniva preso di mira e criticato per il ritardo del nuovo disco. Il bassista Justin Chancellor invece ha raccontato che durante i lavori del disco non sono mancati periodi di frustrazione: "A volte credevo che c'eravamo quasi.

Avevamo scritto un album o avevamo alcuni brani belli e poi cestinavamo tutto via e ricominciavamo nuovamente da capo. È stato devastante".

Ora però la band sembra aver superato le paure e, dopo la pubblicazione del primo singolo Fear Inoculum, ha reso pubblica la tracklist del disco. L’album sarà nei negozi di dischi e negli stores digitali a partire dal prossimo 30 agosto: nell'attesa il pubblico sembra rispondere con grande entusiasmo al nuovo brano, visto che il primo singolo ha fatto scalare alla band la classifica Longest Billboard Hot 100 Hit ed ha superato nientemeno che Blackstar di David Bowie, salendo in cima anche alla Artist 100.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto