Finalmente il giorno è arrivato: non si tratta ancora dell'uscita del loro album, anche se manca poco. Da oggi infatti si potrà ascoltare tutta la discografia dei Tool in streaming digitale. In attesa dell'uscita di Fear Inoculum, tutti i fans potranno quindi ripassare i brani che hanno reso celebre la band statunitense.

Il catalogo digitale

Come tante altre band, alla fine anche i Tool hanno ceduto e si sono convertiti ai servizi di streaming digitali: finora i fan hanno cercato di arrangiarsi in vario modo per ascoltare la loro musica, spesso ricorrendo a formule non ufficiali come YouTube.

Se i Tool fino a poco fa sono stati i più acerrimi "nemici" di I-tunes e di Spotify, ora si sono arresi e, in vista dell'uscita del loro attesissimo nuovo disco, ecco che arriva il catalogo digitale della band.

Su piattaforme come YouTube, Apple Music, Google Play e Pandora si potranno ascoltare i 4 album della discografia dei Tool: da Undertow a Aenima, da Lateralus a 10.000 Days.

Fear Inoculum, questo il titolo del nuovo album, come annunciato da pochissimi giorni, uscirà invece il 30 agosto, a tredici anni di distanza dall'ultimo album, e sarà ascoltabile comodamente sullo smartphone.

Già lo scorso maggio si era capito che qualcosa stava cambiando: su Spotify e Apple Music, infatti sono stati creati gli account della band, con la foto e la scheda informativa del gruppo, pur senza musica caricata sulle rispettive piattaforme. Un primo indizio che aveva fatto ben sperare.

Già in passato molti artisti sono stati restii nel rendere disponibile la loro musica su queste piattaforme: tra questi bisogna ricordare i Metallica, gli AC/DC e i Led Zeppelin.

Tutti quanti però alla fine hanno accettato: evidentemente per band che hanno venduto milioni di dischi, non è una grande perdita rendere disponibile gratuitamente la musica a tutti i fans.

Il nuovo album

Del nuovo album ancora non conosciamo la tracklist: i fan che però li hanno visti in concerto in Europa, e anche in Italia al Firenze Rocks, hanno ascoltato due nuovi brani come Descending e Invincible, che faranno parte del prossimo disco Fear Inoculum.

Probabilmente tutti dovranno aspettare il 30 agosto per ascoltare interamente il disco, visto che non sembrano, almeno per il momento, essere previsti singoli di lancio e di supporto.

Il nuovo album è stato prodotto da Joe Barresi e masterizzato da Bob Ludwig, che ha lavorato anche al precedente album 10.000 Days. Il disco, come ormai noto, ha avuto una gestazione lunghissima e complicata. Le registrazioni sono cominciate a partire dal marzo del 2018: per primo il batterista Danny Carey ha inciso le sue tracce e poi è stato seguito dal bassista Justin Chancellor.

In questi 13 anni inoltre il cantante del gruppo, Maynard James Keenan, ha avuto molto da fare con i suoi progetti paralleli, come i Puscifer e gli A Perfect Circle: la speranza, per tutti i fan, è che l'attesa sia presto ricompensata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto