L’Arte contemporanea, nelle sue più diverse sfaccettature, raccontata attraverso 30 documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena internazionale. Da Joan Miró a Maurits Cornelis Escher, da Fernando Botero a Renzo Piano: a loro, ma non solo, volgerà il suo sguardo la 24ª edizione di Artecinema, Festival Internazionale di Film sull’Arte Contemporanea a cura di Laura Trisorio, in scena a Napoli dal 9 al 13 ottobre.

La rassegna sarà inaugurata il 9 ottobre alle 18 al Teatro San Carlo (Via San Carlo, 98; biglietto 15€: è possibile comprarlo al botteghino o sul sito internet del Teatro San Carlo), per poi proseguire dal 10 al 13 al Teatro Augusteo (Piazzetta Duca d'Aosta, 263; ingresso gratuito) dalle 16 alle 24.

Registi e artisti interverranno per introdurre molti dei film che saranno proposti nel corso della kermesse. Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con traduzione simultanea in cuffia.

Il programma di Artecinema: la serata inaugurale al Teatro San Carlo

Nell’arco dei cinque giorni della rassegna, saranno proiettati 30 documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena mondiale.

Si potrà così scandagliare la poetica degli artisti, vederli al lavoro nei loro atelier ed esplorare l’evoluzione dei linguaggi dell’arte contemporanea.

Nella serata inaugurale di mercoledì 9 ottobre, al San Carlo sarà proiettato (ore 19:30) in anteprima mondiale Carlo Alfano: tra l’io e l’altro (Matteo Frittelli, Italia, 2019, 21’, italiano) prodotto da Artecinema in collaborazione con l’Archivio Alfano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cinema

Il film descrive l’esistenza artistica dell’artista partenopeo Carlo Alfano, scomparso nel 1990.

A seguire (ore 20), ecco, in anteprima italiana, Ai Weiwei: yours truly (Cheryl Haines, Stati Uniti, 2019, 78’, inglese), il racconto della mostra @Large: Ai Weiwei on Alcatraz, organizzata nel 2014 da Cheryl Haines, volta alla sensibilizzazione sulla difficile situazione dei prigionieri politici in tutto il mondo.

Alle 21:30 sarà, poi, la volta di Cy dear (Andrea Bettinetti, Italia, 2018, 92’, inglese, italiano, tedesco). Proiettato in anteprima italiana, si tratta del primo film sulla vita ed il processo creativo di Cy Twombly, pittore, disegnatore, scultore e fotografo americano.

Le proiezioni al Teatro Augusteo

Da giovedì 10 a domenica 13 ottobre Artecinema si sposterà, poi, al Teatro Augusteo, dove sono in programma le restanti proiezioni.

Ci sarà spazio, tra gli altri, per i documentari su Fernando Botero, Daniel Spoerri, Maurits Cornelis Escher, Joan Miró, Sean Scully, Yayoi Kusama, Christo, Luchita Hurtado, Victor Vasarely, Olafur Eliasson, Peter Greeenaway, James Turrell, Rebecca Horn, Renzo Piano. Il programma completo della rassegna è disponibile sul sito internet di Artecinema.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto