Come è noto, oggi 8 dicembre si celebra l'Immacolata Concezione. Questa è fra le altre cose la data scelta da molte famiglie italiane per preparare l'albero di Natale. Ma non tutti conoscono il significato di questa festività, che costituisce una solennità nella liturgia cattolica, ossia una delle celebrazioni più importanti dei misteri.

Ma cosa vuol dire Immacolata Concezione?

Significa che la Vergine Maria, anche se è stata concepita dall'unione dei suoi genitori, è esente dal peccato originale dall'istante stesso del suo concepimento.

Proprio perché non colpita dal peccato originale, Maria è stata scelta da Dio per trasmettere la natura umana a Gesù, in vista della sua missione sulla terra. L'Immacolata Concezione è uno dei dieci dogmi espliciti della chiesa cattolica. I dogmi sono delle verità che devono essere accettate dai fedeli per poter far parte della comunità ecclesiale.

L'appellativo 'Piena di Grazia' con il quale l'Arcangelo Gabriele saluta la Vergine nel giorno dell'Annunciazione fa riferimento allo stato di grazia di colei che è, ab origine, Immacolata.

Perché l'Immacolata Concezione non va confusa con il concepimento verginale di Gesù

I meno informati ritengono erroneamente che l'8 dicembre si celebri il concepimento verginale di Gesù, cioè che Maria abbia concepito Gesù in assenza di un'unione carnale ma soltanto per opera dello Spirito Santo. Anche quest'ultimo costituisce uno dei dogmi della Chiesa Cattolica ed è considerato una verità di fede non solo dal Cattolicesimo ma da tutte le confessioni cristiane.

Nel Vangelo di Matteo è scritto che Gesù fu concepito in modo miracoloso, ossia senza che Maria e Giuseppe si unissero in unione carnale. Il concepimento verginale di Gesù è assurto al rango di dogma a seguito del primo concilio di Costantinopoli (381).

Per fare chiarezza, dunque, mentre l'Immacolata Concezione fa riferimento al fatto che Maria è immune al peccato originale fin dal momento del suo concepimento, il dogma del concepimento verginale di Gesù stabilisce che Cristo è stato concepito in modo soprannaturale, grazie all'intervento dello Spirito Santo.

Perché l'Immacolata Concezione si celebra l'8 dicembre?

Si celebra l'8 dicembre perché in questa stessa data, nel 1854, papa Pio IX proclamò il dogma dell'Immacolata Concezione con la bolla Ineffabilis Deus, ponendo così fine a secoli di accesi dibattiti teologici. Con tale bolla, dunque, il fatto che la Vergine sia rimasta immune da ogni peccato, verità già contenuta implicitamente nella Rivelazione, assunse il rango di dogma per tutti i fedeli della Chiesa Cattolica.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Sempre Pio IX fece costruire il monumento dell'Immacolata, che si trova a Roma, in Piazza Mignanelli, proprio accanto a Piazza di Spagna. L'opera consiste in un'imponente colonna romana che sorregge una statua di bronzo raffigurante la Madonna, quest'ultima realizzata da Giuseppe Obici.

Fu poi papa Giovanni XXIII, nel 1958, a dare inizio alla consuetudine della visita papale al monumento dell'Immacolata ogni 8 dicembre, usanza mantenuta dai successivi pontefici.

Il giorno dell'Immacolata, infatti, è prevista la presentazione di fiori ai piedi del monumento, mentre una corona viene posta da un vigile del fuoco sul braccio destro della statua.

Segui la nostra pagina Facebook!