Federico Martello, il cantante in carrozzina conosciuto al grande pubblico per aver partecipato all'ultima edizione del programma televisivo "All Together Now", sarà testimonial d'eccezione durante la conferenza stampa di presentazione della 11^ edizione del Giro Handbike, incontro coi giornalisti che si terrà il prossimo 21 febbraio all'interno della Sala del Tricolore a Reggio Emilia.

Federico Martello testimonial per lo sport

"Un grande onore per me - ha detto Federico Martello - e sono contento che ci sia qualcuno che crede sinceramente e ripone in me fiducia, oltre ai miei amici e alla mia famiglia.

La migliore opportunità dopo quella di All Together Now". Lo stesso Federico Martello, si è poi dichiarato coinvolto a tal punto da sentirsi già parte della famiglia del Giro Handbike.

A contattarlo, Fabio Pennella, Presidente di Seo del Giro Handbike che ha riscontrato nel cantante tutte le caratteristiche proprie dei #campionidivita e ha riposto in lui le migliori aspettative, certo che tale impegno gli porterà grande fortuna.

Ben consapevole dello spirito di abnegazione con il quale i Campionidivita si apprestano ad affrontare il Giro, Federico Martello si è detto loro vicino, non solo in quanto affetto da una disabilità motoria - la tetraparesi spastica - ma anche nello spirito agonistico, nella tenacia e, soprattutto, nella libertà di poter esprimere la propria passione e il proprio entusiasmo per ciò che si fa.

In occasione della conferenza stampa del 21 febbraio, sarà illustrato il calendario completo di tutte le date e di tutte le città che saranno tappa dell'undicesima strepitosa edizione 2020.

Cos'è il Giro Handbike

Il Giro di Handbike, nato da un'idea di Andrea Leon, è organizzato da un'ASD senza scopo di lucro, ma con l'obiettivo di sviluppare e diffondere i principi, nonché la conoscenza del ciclismo e organizzare gare in ottemperanza delle norme e delle direttive stabilite dal CONI, dalla FCI e dai suoi Organi.

Coloro che operano all'interno dell'associazione sono volontari e prestano la loro importante professionalità per dare vita a questo evento unico in Europa.

Il Comitato Organizzativo del Giro di Handbike, è nato con il preciso scopo di creare, per questo tipo di disciplina, un circuito di gare che potessero distinguersi a livello Nazionale, offrendo agli atleti la possibilità di concorrere ad una classifica finale ed indossare la mitica "maglia rosa"

Ma tanti altri sono gli obiettivi del Giro di Handbike, come quello di creare momenti di socializzazione e di formazione su questo tipo di disciplina, affrontare e superare attraverso l'attività sportiva i problemi legati alla disabilità, migliorare la qualità della vita dell'atleta e di qualsiasi cittadino diversamente abile, facilitandone la piena integrazione nel tessuto sociale.

Segui la pagina Sport Invernali
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!