Un'esperienza straordinaria quella di Federico Martello, cantante siciliano con disabilità noto al pubblico per aver partecipato al programma televisivo "All Together Now" condotto da Michelle Hunziker e J-Ax, che prosegue con una nuova sfida in Russia.

L'artista, infatti, mentre sosteneva i casting del programma italiano di Canale 5, è stato anche selezionato per partecipare allo stesso format del programma in Russia: “Nu-Ka Vse Vmeste” (versione russa di "All Together Now"), condotto da Nikolay Baskov.

Federico Martello alla volta della Russia

Il format, che attualmente viene trasmesso in 15 nazioni, vedrà l'esibizione di Federico Martello, già noto al pubblico russo proprio grazie alla sua partecipazione e alle numerose vittorie raggiunte degli ultimi anni. Dopo aver accettato la sfida, lanciata dal suo manager Giancarlo Cicolari, la parte più difficile del tutto è stata la compilazione online del lungo form in lingua russa.

L'appuntamento è fissato per domenica 9 Febbraio, alle 17.50 (orario di Mosca), su Russia 1 durante il quale Federico Martello andrà alla volta del pubblico russo al cospetto di ben 100 giudici esperti di musica ed artisti inflessibili, capitanati da Sergey Lazarev, famoso cantante che ha partecipato anche all’Eurovision Song Contest.

Chi è Federico Martello

Federico Martello è un cantante 37enne siciliano che vive e lavora in provincia di Bergamo. Sin da piccolo sviluppa la passione per il canto che porta avanti con forza, determinazione e amore. Una passione, nata e cresciuta nell'ambiente familiare, grazie alla musica e alla voce di Alex Baroni: artista molto amato e punto di riferimento di Federico. Lo stesso, infatti, si è detto folgorato dall'esibizione di Alex Baroni durante un suo concerto nel paesino palermitano in cui viveva.

La partecipazione di Federico Martello al programma "All Together Now", ha suscitato molto interesse da parte del pubblico e, purtroppo, anche qualche commento infelice che, però, non ha fermato la sua determinazione e il suo percorso artistico. Affetto dalla nascita da tetraparesi spastica, patologia che lo costringe a vivere su una sedia a rotelle, ha trasformato la sua disabilità nel suo più grande punto di forza veicolando attraverso di essa un importante messaggio: "mai abbattersi davanti a nulla, indipendentemente dalle difficoltà".

Oggi, quel messaggio, recepito e accolto da una terra lontana, assume un valore ancora più importante perché diventa ponte di congiunzione e leitmotiv tra Oriente ed Occidente veicolato da un linguaggio unico, universale: la musica.

Segui la nostra pagina Facebook!