La Dark Polo Gang ha rappresentato senza ombra di dubbio una delle realtà più concrete della trap italiana dal 2015 ad oggi. Il collettivo capitolino lo ha fatto anche e soprattutto distinguendosi in maniera evidente da quello che - fino a qualche anno fa - era l'immaginario Rap dominante, in ogni ambito, sia tecnico che estetico.

Tra i tanti elementi che hanno permesso al gruppo di diversificarsi anche il fatto di non aver mai nascosto di provenire da famiglie benestanti, o almeno, questo è quello che i membri della DPG hanno sempre dichiarato.

Due giorni fa Wayne ha però stupito tutti, smentendo – almeno per quanto riguarda il suo personale percorso di vita – quella che era ormai una convinzione diffusa. Lo ha fatto tramite una riflessione pubblicata tra le Instagram Stories della sua pagina, seguita da oltre 650mila fan, in cui ha dichiarato di provenire in realtà da una situazione tutt'altro che facile dal punto di vista economico, ma di aver preferito dichiarare di avere alle spalle una famiglia benestante.

Il pubblico si divide dopo le parole di Wayne

Le dichiarazioni del trapper romano sono state rapidamente rilanciate da alcuni noti canali di informazione dedicati al rap italiano, suscitando reazioni contrastanti e molte discussioni tra gli utenti online.

Scorrendo i commenti è infatti facile notare come in tanti abbiano recepito le dichiarazioni di Wayne come una critica a Shiva, artista al momento tra i più in vista tra i giovani del rap italiano.

Si tratta però soltanto di libere interpretazioni, che per quanto plausibili non sono suffragate da alcun genere di prova concreta.

Altri hanno invece criticato Wayne, accusandolo di incoerenza, dato che l'esponente della Dark Polo Gang nel ha invitato tutti 'ad essere se stessi', ma allo stesso tempo ha dichiarato di aver mentito in passato sulla sua estrazione sociale. "Sta parlando di sé stesso", è infatti uno dei commenti più diffusi sotto ai post delle pagine che hanno rilanciato le dichiarazioni.

Wayne contro chi si finge ciò che non è: 'Siate sinceri, prima o poi vi sgamano'

"Parlate di strada – ha esordito Wayne – di valori e di rispetto, poi in realtà siete delle bandierine. Dai, fate i bravi. Secondo me i peggiori sono proprio quelli che si nascondono dietro ad un personaggio street, poi in realtà sono i più arrivisti di tutti. Siate sinceri, perché prima o poi vi sgamano. Io vengo dal nulla, ma ho sempre preferito dire che venivo da una situazione agiata. Non screditerei mai la mia famiglia per un po' di hype, ma so bene che cosa significa non arrivare a fine mese e dover mangiare senza la luce.

Questa è la differenza. Morale della favola, siate voi stessi".

Segui la nostra pagina Facebook!