L'attore Gigi Proietti è ricoverato in gravi condizioni in terapia intensiva in una clinica di Roma (Villa Margherita). A riportare per primo la notizia, nella serata del 1° novembre, è stato il quotidiano romano Il Tempo, venendo poi ripreso a ruota da tutte le principali agenzie e testate italiane. L'attore romano, che compie 80 anni proprio oggi 2 novembre, sarebbe ricoverato per problemi cardiaci e, quindi, le cause del ricovero non sono legate alla Covid.

Proietti è in ospedale già da circa 15 giorni ma la notizia non è trapelata fino a domenica 1° novembre, quando le sue condizioni si sarebbero aggravate.

Ad assisterlo in clinica ci sono le sue figlie (Susanna e Carlotta) e la moglie Sagitta Alter. Le notizie al momento non sono molte ma, da quanto si apprende, le condizioni sarebbero molto critiche.

Gigi Proietti: dal teatro al cinema, una vita dedicata allo spettacolo

Gigi Proietti, nato nel 1940, ha alle spalle una lunga e brillante carriera: ha spaziato dal Cinema al teatro, dal doppiaggio alla televisione.

Proietti è considerato uno dei principali maestri dello spettacolo italiano contemporaneo e sono celebri diversi personaggi da lui interpretati: dal Mandrake di Steno (in 'Febbre da Cavallo') a Cavaradossi (in 'La Tosca' di Luigi Magni), fino al carabiniere protagonista dello sceneggiato televisivo 'Il Maresciallo Rocca'.

Inoltre ha fondato a Roma il teatro Silvano Toti Globe Theatre (di cui è ancora direttore artistico). Costellata di grandi successi anche la sua carriera di doppiatore (ha prestato la sua voce, tra gli altri, anche a Robert De Niro e a Marlon Brando).

Era stato ricoverato anche nel 2010

Gigi Proietti aveva rilasciato un'intervista a 'la Repubblica' solo poche settimane fa.

Durante la chiacchierata l'attore aveva dichiarato di non essersi sentito bene durante le riprese di un recente film e di essere rimasto a lungo a casa guardando la tv nel periodo del lockdown causato dal coronavirus. Con la sua consueta pungente e reale ironia Proietti aveva detto che, in quel periodo, aveva visto spesso i talk show televisivi ma che si era sentito disorientato dalle notizie sulla pandemia: 'Dicono tutto e il contrario di tutto e lo dicono insieme, nello stesso programma, nessuno obietta: ma che state a dì?'

Proietti, in passato, aveva già sofferto di problemi di cuore: nel 2010, infatti, era stato ricoverato all'Ospedale San Pietro di Roma per una forte tachicardia.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!