In Inghilterra, nella contea del Sussex, le suore Clarisse di Arundel hanno deciso di realizzare un progetto musicale, con l'aiuto di una casa discografica. Un mix di musica religiosa ed elettronica per combattere lo stress della vita quotidiana. Grazie al successo inaspettato e ad un alto numero di ascolti hanno conquistato il quinto posto nella classifica pop inglese, scavalcando grandi artisti come Lewis Capaldi e Taylor Swift. Dal 26 febbraio 2021 il loro album "Light for the world" sarà disponibile anche in Italia.

Le Clarisse di Arundel

Le Clarisse di Arundel appartengono ad una comunità di 23 suore e vivono in un piccolo monastero nella contea del Sussex, Inghilterra, in prossimità del paese di Arundel, da cui prendono il nome.

Il loro ordine religioso venne fondato da Santa Chiara d'Assisi e da San Francesco nel 1212. Capi saldi della loro vita quotidiana sono: la preghiera accompagnata da canti religiosi, la musica ed il lavoro che le rende indipendenti ed autonome.

L'importanza della musica

"Nel monastero le suore si riuniscono quotidianamente ogni due-tre ore per ascoltare qualsiasi genere musicale che possa elevare il loro animo, ed aiutarle nel comprendere il mistero di Dio." La musica con la sua armonia, può trasmettere pace e meditazione: da questa consapevolezza è nata l'idea di incidere un album musicale intitolato "Light for the world" ("Luce per il mondo"). Per renderlo moderno ed orecchiabile ad un maggior numero di utenti, le suore hanno deciso di mixare alcuni canti religiosi con elementi di musica elettronica.

Il progetto musicale

Le suore Gabriel e Geraldine-Marie, in rappresentanza dell'intera comunità religiosa, hanno spiegato l'origine di questo percorso musicale che le ha poi condotte ad un grande successo. "Sono venuti a trovarci due produttori e compositori musicali della casa discografica Decca: hanno bussato alla porta del nostro monastero con le loro tastiere ed attrezzature.

Inizialmente hanno preso parte ai nostri momenti di preghiera, ai canti, alle funzioni per poi iniziare a lavorare sul progetto musicale vero e proprio: mescolare, con il loro supporto tecnico, laudi di San Francesco e Santa Chiara, inni sacri e testi medievali, all'elettronica."

"Non siamo un coro professionale anche se cantiamo tutti i giorni", hanno affermato le due suore.

"All'inizio avevamo paura di accettare il progetto discografico, c'è stato un ampio dibattito all'interno della nostra comunità. Ma abbiamo avuto fiducia nelle nostre capacità".

L'album, il successo nel mondo del pop inglese

Alla fine dello scorso anno, in Inghilterra è stato pubblicato l'album delle suore Clarisse di Arundel: "Light for the world". Oggi, grazie alla versione digitale, hanno conquistato il quinto posto nella classifica della musica pop inglese. Il gruppo di 23 suore ha raggiunto cosi un grande successo, arrivando a scavalcare artisti di fama mondiale come Lewis Capaldi e Taylor Swift.

Dal 26 febbraio potrà essere acquistato anche in Italia, sia in versione digitale che in Cd. "Pensavamo di aver realizzato un piccolo progetto musicale da destinare ai nostri cari, un anno fa non avremmo mai immaginato di diventare cosi popolari.

I guadagni ricavati dalle vendite dei cd saranno devoluti in beneficenza." affermano le suore entusiaste. Il loro intento è quello di trasmettere un messaggio fondamentale: "Se in questo periodo difficile vi trovate a casa, sappiate che non siete soli. C'è una comunità di donne e noi siamo qui, al vostro fianco. Speriamo che la nostra musica possa portare un senso di pace, amore e gioia a tutti coloro che la ascolteranno."

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!