Bill [VIDEO] ha una grande passione: la musica. Un giorno, scorrendo le date dei concerti della sua band preferita, scopre che verrà in tournée in una città vicino alla sua e decide di andare ad ascoltarla. Arriva il giorno del concerto: incontra una marea di persone eccitate quanto lui al solo pensiero di poter sentire dal vivo quella esibizione. Tuttavia, al momento del concerto, Bill si ritrova circondato da quelle stesse persone - che sembravano veramente eccitate- che registrano video o scattano foto dell'evento. Bill però riesce a frenare questo "impulso" e si ritrova a guardare e ad ascoltare la band tramite solamente i suoi occhi e le sue orecchie.

Perché tutte quelle persone lo facevano, ma Bill no?

Sicuramente una bellissima esperienza, come può essere un concerto, vuole essere ricordata a tutti i costi dalle persone che vi partecipano. Ma mettendosi a riprendere e a registrare potrebbero rischiare di vedere, paradossalmente, il concerto attraverso lo schermo di un telefono o di una macchina fotografica, perdendosi magari, coi loro occhi, i momenti migliori di quella giornata. Perché Bill non fa così?La risposta è a noi difficile da comprendere e abbiamo quindi chiesto a Bill stesso quali folli motivi lo hanno portato a non toccare il telefono durante la serata:

"Io ho sempre pensato che il telefono possa distrarre moltissimo, ad esempio durante lo studio. Ma anche in una situazione come un concerto può essere dannoso il suo uso! Da quando ho imparato a spegnerlo in queste occasioni, sono riuscito a saperle vivere meglio e a godermele appieno."

Bill ha totalmente ragione?

Il fatto che Bill abbia ragione è una cosa che si può verificare solamente dopo.

Infatti, a priori, non è sbagliato fare delle foto o delle registrazioni, ma quante di esse, alla fine, vengono veramente riviste? Lì si nasconde il problema maggiore, infatti. Bill non ha capito che queste file multimediali nascono e muoiono praticamente subito, è molto difficile che in futuro vengano rivisti e quindi, alla fin dei conti, è solo tempo sprecato dietro ad uno schermo.

Bill è un ragazzo che vuole godersi la vita nel migliore dei modi possibili e quindi tenta di fare le scelte migliori che possano aiutarlo nella sua ardua impresa. Ma Bill non è nato già con la verità in tasca, ma ha sempre avuto l'intelligenza per prendere le decisioni giuste e imparare dai suoi errori. Non fare come gli altri, prendi esempio da Bill!