7 consigli della Unione Italiana Food per rallentare il ritmo della colazione

Circa il 20% degli italiani impiega meno di cinque minuti per la colazione. (Canva)
Circa il 20% degli italiani impiega meno di cinque minuti per la colazione. (Canva)

I consigli sulla colazione della campagna 'Io comincio bene', ideata della Unione Italiana Food, per ricaricare l'organismo subito dopo il risveglio.

Pubblicità

Gli esperti e i nutrizionisti della Unione Italiana Food, ribadiscono l'importanza della colazione, il pasto fondamentale della giornata a cui deve essere dedicato un tempo minimo di 10-15 minuti, durante il quale è possibile preparare un menù completo ricco di nutrienti, ''carburante'' per il nostro organismo e pianificare il proprio futuro. I dati dell'Osservatorio Doxa/Unionfood “Io Comincio bene” indicano che circa il 20% degli italiani impiega meno di cinque minuti per la colazione, per questo il medico nutrizionista Silvia Migliaccio e la psicologa Paola Medde hanno eleborato sette consigli per rallentare il ritmo della colazione e aumentare il tempo del risveglio.

1

Menù completo per maggiore vitalità e energia

La colazione deve comprendere cibi energetici ricchi di carboidrati (fino al 70% di zuccheri complessi), proteine, vitamine, acqua, minerali, antiossidanti e pochi grassi. Il menù può includere: fette biscottare, muesli, un bicchiere di latte, un vasetto di yogurt e frutta di stagione, necessari per ricaricare il fisico e la mente dopo il riposo notturno.

Pubblicità
Pubblicità
2

Risveglio lento, per una maggiore serenità durante la giornata

La colazione di 10-15 minuti permette di affrontare meglio la giornata, per questo gli esperti consigliano di anticipare l'ora del risveglio e preparare il tavolo con i biscotti, prodotti da forno e bevande, senza cucinare cibi elaborati, per stimolare l'appetito, allontanare lo stress e arrivare a sera meno traumatizzati.

Pubblicità
Pubblicità
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto
Pubblicità
Pubblicità