Michael Jackson, il re del pop, è stato per 45 anni una figura eminente nella cultura popolare grazie al suo contributo nella musica, nella danze e nello spettacolo. Come altri artisti che hanno fatto la storia dell'arte, la sua peculiarità è stata legata al fatto di aver previsto un importante accadimento storico, quello della diffusione di una epidemia. Stando alle dichiarazioni del suo bodyguard Matt Fiddes, Michael avrebbe predetto una pandemia molto simile a quella che stiamo vivendo in questo momento legata al Coronavirus. Per questo motivo era solito andare giro con mascherine protettive per evitare il contagio con una probabile infezione.

Michael Jackson e la sua paura di morire

Michael Jackson è sempre stato descritto come un germofobo, e per proteggersi da eventuali infezioni o virus, era solito andare in giro con una mascherina chirurgica. L'unico ad adottare queste misure all'epoca, ma sicuramente non poteva prevedere che sarebbe scoppiata una pandemia come quella che stiamo vivendo attualmente. La sua paura di morire è stata spiegata da Lisa Presley con la quale ha vissuto anni importanti. Lisa ha raccontato di aver avuto un discorso molto profondo con Michael tanto che la popstar le ha posto diverse domande sulla morte di sua padre. Ad un certo punto Michael la interrompe per fare una sua dichiarazione, ovvero quella che secondo lui sarebbe morto come il padre di Lisa.

Michael Jackson e la previsione di una pandemia

Uno degli aspetti più curiosi del personaggio di Michael Jackson è sicuramente quello legato al suo aspetto: in giro, specialmente in tour, si faceva notare con addosso una mascherina per proteggersi da eventuali malattie infettive, nonostante venisse deriso da chiunque. Questa curiosità è stata rivelata dalla sua guardia del corpo, Matt Fiddes, che spiega come Michael fosse davvero convinto che prima o poi ci sarebbe stato un disastro naturale e aveva sempre predetto che saremmo stati spazzati via in qualsiasi momento.

Un germe poteva diffondersi attraversando quattro paesi in giorno e viaggiava sempre in aria. 'Matt non posso ammalarmi, non posso deludere i miei fan. Ho dei concerti in arrivo', queste le parole di Michael Jackson rivolte a Matt il quale si sentiva terribilmente in imbarazzo quando nelle uscite pubbliche Michael indossava la mascherina e i due venivano fotografati assieme.

Matt ha più volte chiesto scherzosamente di toglierla alla popstar in sua presenza , ma lui replicava dicendo che non voleva danneggiare la sua voce e che doveva essere perfettamente in salute. Inoltre Michael era frustrato per la situazione perché nessuno lo ascoltava, ma se oggi fosse stato ancora tra noi. avrebbe avuto ragione.

Segui la nostra pagina Facebook!