I 6 gruppi rock più pagati del 2020: Eagles e Queen tra le prime posizioni

Brian May chitarrista dei Queen. La sua band è tra le più ricche del 2020
Brian May chitarrista dei Queen. La sua band è tra le più ricche del 2020

Billboard ha stilato la classifica degli artisti più ricchi del 2020. Per farla ha preso i dati dei dischi venuti, dello streaming e dei concerti

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
Sex Education 3, 5 curiosità sulla serie tv: Presenti diversi omaggi agli anni '80

La rivista Billboard ha stilato la classifica dei musicisti più pagati del 2020. Anche la musica rock ricopre importanti posizioni. Tra i 40 artisti che compaiono in questo elenco ben tredici fanno parte del genere rock, che in questo modo ottiene anche la "medaglia d'oro" del genere più presente in classifica. Nella Top40 la prima posizione va a Taylor Swift, che ha guadagnato ben 23,8 milioni di dollari. Al secondo posto troviamo invece Post Malone con 23,2 milioni, seguito da Cèline Dion con 17,5.

Per stilare la classifica il magazine Billboard ha tenuto conto di vari elementi, a cominciare dagli introiti derivanti dallo streaming, dalle vendite di album e singoli, dal publishing musicale e dai concerti. Restano dunque esclusi tutti i ricavi che provengono dal merchandising, dagli sponsor, dal live streaming e dalle sincronizzazioni. Nella classifica che segue sono proposti gli artisti rock più pagati del 2020

1

Eagles sono la rock band più ricca del 2020

Al quarto posto, al primo tra gli artisti rock, ci sono gli Eagles. La band nel 2020 ha guadagnato circa 16,3 milioni di dollari e deve questo ottimo risultato grazie al tour commemorativo di Hotel California, che non si è più tenuto per la pandemia di coronavirus. La band è al primo posto tra gli artisti rock anche per gli ascolti streaming.

2

I Queen svettano anche senza Freddie Mercury

Più avanti, al settimo posto, troviamo i Queen. I giganti del rock si portano a casa 13,2 milioni di dollari, suddivisi quasi a metà tra vendite fisiche dei loro album e ascolti in streaming. La popolarità della band è aumentato in modo esponenziale dopo l'uscita del film Bohemian Rhapsody.