5 luoghi 'danteschi' in Toscana: da Firenze alla Lunigiana

Itinerari danteschi in Toscana: Castello di Poppi, nel Casentino.
Itinerari danteschi in Toscana: Castello di Poppi, nel Casentino.

Una selezione di cinque luoghi che furono cari al poeta Dante Alighieri: c'è anche Lucca

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
U&D, Nadia Marsala, 5 curiosità sulla dama: è stata sposata due volte

Il poeta Dante Alighieri lasciò Firenze quando i Guelfi neri salirono al potere, sancendone, di fatto la condanna a un esilio che durerà una vita intera. Da quel momento, il poeta, che soffrirà sempre per la lontananza dal capoluogo, che ama e odia allo stesso modo a causa dei vizi e della corruzione eternata da alcuni dei suoi canti più belli, inizia un pellegrinaggio che lo porterà a sperimentare sulla sua pelle "come sa di sale lo pane altrui, e com'è duro calle lo scendere e 'l salir per l'altrui scale".

Di seguito approfondiamo una selezione di cinque di queste località toscane.

1

Firenze, le origini e l'incontro con Beatrice.

Non può che partire da Firenze un itinerario Toscano che include i luoghi cari al poeta. La storia di Durante Alighieri, detto Dante, inizia sovra 'l bel fiume d'Arno a la gran villa, nel luogo che l'ha visto nascere. La casa natale del poeta è oggi un museo, situato a breve distanza dalla chiesa d Santa Margherita dove Dante, all'età di nove anni, vide per la prima volta Beatrice e se ne innamorò.

2

Castello di Poppi

Localizzato nel cuore del Casentino, spettacolare terra di confine che divide la Toscana dalla bassa romagna, ospitò il poeta che vi soggiornò nel 1311. Di fronte al castello in suo onore, è stata apposta una statua che ne riproduce il presunto volto.