La Gravidanza e poi la nascita di un bambino non sono solo eventi che modificano il fisico, ma le trasformazioni interessano anche la Salute psicologica della donna. Nei nove mesi che precedono la nascita del figlio, soprattutto del primogenito, la futura mamma si confronta e scontra con i suoi legami passati, in particolare avere avuto una madre non disponibile nel dare amore o una relazione conflittuale può comportare che la donna viva con timore o, addirittura, rifiuto il diventare mamma.

Pubblicità
Pubblicità

La tristezza associata ai bruschi cambiamenti ormonali che si verificano alla nascita del piccolo può determinare in circa metà delle donne occidentali, secondo una stima, dei lievi disturbi emozionali che gli esperti definiscono "baby blues". I sintomi sono stanchezza, abbassamento o brusche variazioni del tono dell'umore e insonnia che hanno il loro picco nel periodo della montata lattea. Di solito si tratta di episodi normali e che vanno via da soli.

Pubblicità

Caso più grave è la depressione post partum, ovvero quando si instaura un quadro depressivo completo e pervasivo che altera in modo significativo la vita della neo mamma, interferendo con la cura e le interazioni con il neonato.

Gli psicologi hanno individuato particolari pattern di comportamento distorti quali la tendenza ad essere intrusivi con il piccolo forzandolo ai ritmi materni piuttosto che rispettare i suoi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Gravidanza

Altre mamme depresse potrebbero non occuparsi completamente del figlio oppure alternare momenti di cura ad altri di indifferenza con il rischio di confonderlo. In casi molto gravi, il bimbo può sviluppare di riflesso una microdepressione chiudendosi nel suo piccolo mondo. Ci sono donne più a rischio di depressione: donne giovani con un rapporto conflittuale con il partner alla prima esperienza di maternità, che non hanno una rete sociale di sostegno o che hanno sofferto di depressione in passato.

Quello che è fondamentale è sostenere le donne che hanno appena avuto un bambino e, se la tristezza non va via da sola, non esitare a rivolgersi ad un consultorio dove si potrà ricevere un supporto psicologico adeguato. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto