Dopo alcuni giorni caratterizzati da problemi tecnici è finalmente disponibile per il download online sul sito dell'Inps il Cud 2014, documento che attesta i redditi percepiti nel 2013 a titolo di pensione o indennità di disoccupazione.

Cud Inps 2014 online, la procedura per il download

Accedendo al sito dell'Inps è necessario cliccare sull'area Servizi Online, selezionando dal menu l'opzione Servizi per il Cittadino. A questo punto è necessario effettuare l'autenticazione, inserendo il Codice Fiscale e il PIN (di cui si deve necessariamente essere già in possesso).

Una volta entrati nella propria pagina personale è sufficiente selezionare l'opzione Cud Unificato 2014 e si aprirà il Cud 2014, che potrà essere stampato o salvato in formato PDF. La procedura è la stessa sia per i pensionati che per i percettori di indennità di disoccupazione.

Cud Inps 2014, come si legge

Nella parte A del modello sono riportati i dati anagrafici del percettore del reddito e i dati relativi al domicilio fiscale, importanti per la determinazione delle addizionali regionali e delle eventuali addizionali comunali. Il reddito imponibile ai fini Irpef è quello indicato al punto 1, mentre al punto 103 è indicata l'Irpef che dovrebbe essere trattenuta in base al reddito.

Questo importo è diminuito dalle detrazioni da lavoro/pensione (punto 107) e da eventuali detrazioni per familiari a carico (punto 102).

L'Irpef al netto delle detrazioni (cioè quella effettivamente pagata) è indicata al punto 5, mentre nei punti 6, 10, 11 e 13 sono indicate le trattenute relative alle addizionali.

Tutti i soggetti che hanno percepito nel 2013, oltre al reddito da pensione o indennità di disoccupazione, un reddito da lavoro dipendente sono obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi (730/2014 o Unico 2014), a meno che il datore di lavoro non abbia successivamente effettuato il conguaglio del reddito.

Se l'Inps risulta essere l'ultimo sostituto d'imposta è obbligatorio presentare la dichiarazione, in quanto l'Ente non esegue conguagli.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!