È in arrivo un'importante novità in Italia e in altri Paesi europei, poiché a partire dal mese di maggio (probabilmente dal giorno 28) verranno introdotte le nuove banconote da 100 e 200 euro. Entrambe faranno parte della serie "Europa" e la loro introduzione è volta a completare il percorso di rinnovamento della moneta unica europea avviato nel 2013 dalla Banca centrale europea (Bce).

Il quotidiano "Il Mattino" riporta che, rispetto alle precedenti, avranno delle dimensioni leggermente differenti, ma soprattutto presenteranno delle novità utili per garantire una maggiore sicurezza e per fornire una migliore resistenza al denaro.

E così, dopo l'eliminazione della banconota da 500 euro e l'aggiornamento di quelle da 5, 10 e 20 euro, adesso il rinnovamento riguarderà questi altri due tagli.

A fine maggio nuove banconote da 100 e 200 euro: novità importanti per la sicurezza

L'obiettivo principale è il contrasto alla piaga della falsificazione del denaro, infatti le nuove banconote presenteranno delle peculiarità studiate proprio per cercare di migliorarne la sicurezza.

In generale, la Bce ha annunciato diverse novità a partire dalla grandezza della cartamoneta: i nuovi 100 e 200 euro avranno delle dimensioni ridotte rispetto ai precedenti, con un'altezza leggermente inferiore, mentre la lunghezza resterà uguale a quella dei 50 euro.

Anche in questo caso ci sarà il ritratto all'interno della filigrana e dell'ologramma, utile per combattere le falsificazioni. Inoltre, come ha spiegato Bankitalia, nella parte superiore delle banconote si potrà notare un piccolo ologramma recante il simbolo dell'euro che indicherà il valore del taglio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Il colore verde smeraldo della cifra è stato opportunamente raffinato e, in più, il denaro sarà dotato di nuovi elementi volti a perfezionare il controllo dell'autenticità tramite i dispositivi elettronici.

Le vecchie banconote continueranno ad avere valore

Tutti coloro che al momento dell'immissione in circolazione dei nuovi 100 e 200 euro saranno ancora in possesso delle precedenti banconote non dovranno preoccuparsi, poiché queste ultime continueranno ad avere valore e ad essere in circolazione fino al momento in cui si esauriranno le scorte.

In ogni caso, spetterà alla Banca centrale europea comunicherà in anticipo la data in cui la serie precedente non avrà più valore legale. Anche in questa circostanza, comunque, i soldi potranno essere cambiati per un periodo di tempo indeterminato, recandosi presso le filiali delle banche centrali dei vari Stati appartenenti alla zona-euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto