Le nuove banconote da 100 e 200 euro, che entreranno in circolazione a partire dal 28 maggio, saranno non solo a prova di falsari ma anche di sbadati. Le nuove banconote, infatti, saranno quasi indistruttibili, potendo essere messe in lavatrice, stirate, stropicciate, maltrattate, resistendo sia alle temperature molto basse quanto a quelle molto alte. A dimostrazione delle caratteristiche di resistenza dei nuovi tagli, anche un video, realizzato e pubblicato su Twitter dalla stessa Banca Centrale Europea.

Pubblicità
Pubblicità

Le novità delle nuove banconote da 100 e 200 euro

Con l’emissione delle nuove banconote da 100 e 200 euro, annunciata per il prossimo 28 maggio, la Banca Centrale Europea completa la nuova serie Europa, iniziata nel 2013 con quella da 5 euro e che ha interessato progressivamente tutti i tagli della moneta europea. Secondo quanto anticipato da Bruxelles, le novità di quest’ultima emissione saranno le stesse che hanno riguardato le modifiche inserite sui tagli precedenti.

Saranno quindi leggermente più basse di quelle attualmente in circolazione ed avranno il ritratto della dea greca Europa (da cui il nome della serie) sia in filigrana che nell’ologramma.

Altre novità riguarderanno le misure anticontraffazione, tra cui un ologramma inserito nella parte superiore della striscia argentata con il simbolo dell’euro che, muovendo la banconota, sembra ruotare intorno al numero come un satellite. La cifra inserita in basso a sinistra, invece, cambia colore a seconda del riflesso della luce, passando dal verde smeraldo al blu scuro, con il simbolo dell’euro che compare più volte all’interno del numero stesso.

Pubblicità

Resistenti ai lavaggi: le nuove banconote a prova di sbadati

Ma la novità più rilevante riguarda una buona notizia per gli sbadati che dimenticano le banconote nelle tasche dei pantaloni che finiscono in lavatrice. I nuovi tagli, infatti, sono stati realizzati utilizzando nuove tecnologie che consentono alle banconote di resistere ai lavaggi in lavatrice ed anche alla stirature.

A dimostrazione delle caratteristiche annunciate, la BCE ha diffuso su Twitter un video nel quale si vedono le nuove banconote uscire indenni da una serie di stress test alle quali vengono sottoposte: dal lavaggio in lavatrice allo stiro, alle temperature molto alte o molto basse ed anche ad una prolungata esposizione ai raggi solari.

Una buona notizia, quindi, per chi è solito dimenticare soldi in tasca, ma anche un risparmio per la Banca Centrale Europea, dal momento che le nuove banconote dovranno essere sostituite meno frequentemente, essendo garantito per un tempo maggiore il buono stato di conservazione.

Leggi tutto