Continua la lotta alle fake news e alla cattiva informazione portato avanti dal collettivo "Liberi Oltre Le Illusioni", che il 5 e 6 ottobre 2019 organizza un nuovo evento dal vivo presso il il Grand Hotel Villa Torretta a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano.

L'iniziativa è nata in modo quasi amatoriale sul canale Youtube di Michele Boldrin, economista, blogger, già animatore della community "NoiseFromAmeriKa" e co-fondatore del movimento politico "Fare per Fermare il Declino".

Poi si è gradualmente sviluppata coinvolgendo in modo episodico esponenti del mondo accademico, manageriale ed editoriale e dando vita a rubriche fisse come "l'angolo di Phastidio", con Mario Seminerio titolare del blog omonimo e il "Filosofo e l'Economista" con Rick Dufer.

Con un format a metà strada tra la chiacchierata informale e la trasmissione divulgativa, il canale Youtube "Liberi Oltre le Illusioni" può oggi contare su 17.400 iscritti e si configura come una delle più rilevanti iniziative senza scopo di lucro volta a contrastare la disinformazione causata dalle fake news e dalla gestione sensazionalistica dei mass media.

Il successo del primo evento live

Capitalizzando il successo della rubrica "la chiacchierata del lunedì", che totalizza tra le 15 e le 25 mila visualizzazioni, e prevede la partecipazione oltre a Michele Boldrin di Gianluca Codagnone, MD di Fidntis, Costantino De Blasi, Manager Finanziario e Thomas Manfredi, Economista presso l'OCSE, nel weekend del 22-23 giugno scorso si è tenuto il primo evento dal vivo del collettivo Liberi Oltre le Illusioni.

L'evento ha visto la partecipazione di 40 relatori su 12 tavole rotonde coinvolgendo accademici come, Fausto Panunzi e Tommaso Monacelli dell'Università Bocconi, Alberto Bisin, della New York University, Sandro Brusco della Sony Brook University, Andrea Moro della Vanderbilt University, Giovanni Federico, dell'università di Pisa, Riccardo Puglisi dell'università di Pavia e Francesco Lippi della Luiss.

Ma anche esponenti del mondo politico come Elsa Fornero e Marco Cappato, o professionisti e manager come Alessio Argiolas, Andrea Giuricin, Giorgio de Santis.

L'iniziativa ha avuto un successo superiore alle aspettative con oltre mille partecipanti tra le tavole rotonde e il party del sabato sera, dando vita a una lista d'attesa per l'evento successivo con oltre 700 nominativi.

La seconda edizione del 5-6 ottobre 2019

Al fine di continuare a portare avanti l'opera di resistenza civile contro la disinformazione e di soddisfare la richiesta dei partecipanti rimasti in lista di attesa dopo l'evento di giugno, il 5 e 6 ottobre, ci sarà un nuovo evento nella stessa location del primo (Grand Hotel Villa Torretta, Sesto San Giovanni - Milano).

Nella giornata del 5 ottobre, ci sarà uno spazio di discussione sui temi rilevanti per l'Italia con 35 relatori in 9 panel su temi diversi, Nel dettaglio il programma di sabato 5 prevede, nella prima parte della mattina un "Consiglio dei Ministri di Liberi, Oltre le Illusioni - a sale unificate" seguito da 3 panel intitolati

  • Dateci la University of California!
  • "Surprise, surprise"
  • Mani Pulite e Coscienze Sporche

Dopo la pausa pranzo ci saranno ancora 3 tavole rotonde dal titolo:

Dopo il break pomeridiano la giornata si concluderà con l'ultima serie di panel:

  • Aboliamo il Classico
  • Monetary Policy ed effetto ricchezza
  • È il mercantilismo tedesco, cretino!

Per domenica 6 ottobre, invece, è prevista in mattinata una versione live delle chiacchierate web dal titolo "Libertà di stampa vo cercando ch’è si cara…"

Lo scopo principale di questo collettivo è la creazione di un network culturale alternativo alla disinformazione dominante, con l'intento dichiaro di attrarre tutte le persone che si son stancate dei magici pifferai, dei pensieri unici antiscientifici, delle parole in libertà e della mistificazione della realtà.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto