Il corrente mese di ottobre del 2019 è l'ultimo utile, per quel che riguarda la consultazione dell'archivio delle fatture elettroniche emesse e ricevute, al fine di aderire al servizio. Ne dà notizia FiscoOggi.it, il Quotidiano telematico dell'Agenzia delle Entrate, nel precisare in particolare che il termine utile di adesione è quello di giovedì 31 ottobre del 2019.

Come aderire alla consultazione delle e-fatture emesse dall'1 gennaio 2019

Le modalità di adesione al servizio, al fine di accedere alle fatture elettroniche trasmesse e ricevute dall'1 gennaio del 2019, con il fine della consultazione e del download, sono le seguenti: i consumatori finali possono aderire al servizio attraverso l'accesso con le proprie credenziali alla dichiarazione dei redditi precompilata, mentre per i titolari di partita Iva, e per i loro intermediari delegati, l'adesione passa attraverso l'accesso sul web al portale 'Fatture e corrispettivi' dell'Agenzia delle Entrate.

Sarà possibile aderire al servizio pure dopo il 31 ottobre del 2019, ma in tal caso la consultazione delle fatture elettroniche, emesse dall'inizio del corrente anno, non sarà più possibile. In particolare, aderendo dopo il 31/10 le fatture elettroniche consultabili saranno quelle che saranno state emesse o ricevute solo ed esclusivamente a partire dal giorno successivo all'adesione al servizio stesso.

Non aderendo al servizio, l'Agenzia delle Entrate cancellerà i dati dei file delle fatture elettroniche andando a mantenere ed a memorizzare solamente quei dati che sono fiscalmente rilevanti ai fini dell'imposta sul valore aggiunto (Iva). In questo modo, nel dare libertà o meno di aderire al servizio di consultazione sulla fatturazione elettronica, vengono pienamente rispettate le norme e le regole in materia di privacy e di tutela dei dati personali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tasse

Video tutorial dell'Agenzia delle Entrate su YouTube

Per il servizio di consultazione e-fatture, così come c'è l'adesione c'è pure la possibilità di disattivare il servizio, ovverosia di esercitare in ogni momento il recesso. Per qualsiasi approfondimento in merito, l'Agenzia delle Entrate, sul proprio canale Youtube, ha già pubblicato un video tutorial con il quale, passo dopo passo, vengono spiegati tutti gli step da seguire.

C'è da precisare infine che il servizio di consultazione delle fatture elettroniche è diverso da quello di conservazione delle e-fatture che, allo stesso modo, viene offerto gratuitamente dall'Agenzia delle Entrate. Rispetto alla consultazione, infatti, la conservazione comporta la messa in sicurezza dell'e-documento tramite firma digitale certificata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto