Il Decreto pubblicato il 18 dicembre 2019 conferma l'introduzione obbligatoria di televisori di nuova generazione con nuove tecnologie di trasmissione DVB-T2. Il Bonus TV risulta dispensabile sia presso i normali negozi che on-line dal 18 dicembre fino al 31 dicembre 2022. Ogni utente per il suo acquisto potrà richiedere il Bonus TV a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto in G.U. avvenuto il 18 dicembre 2019. Lo sconto sarà commisurato fino ad un massimo di 50 euro, applicato direttamente dal venditore per tutti coloro che risulteranno in possesso di un ISEE non superiore a 20.000 euro.

Bonus TV 2020: ecco i requisiti

Il passaggio obbligatorio ai nuovi televisori è stato fissato entro il 31 dicembre 2022. Nel frattempo, il Ministero dello Sviluppo Economico ha decretato il Bonus TV per agevolare l'acquisto di televisori con sistema digitale DVB-T2. I requisiti per ottenere il contributo sono:

  • essere cittadino italiano;
  • ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore a 20.000 euro annui. In alternativa, se non si dispone di un ISEE aggiornato sarà possibile compilare una dichiarazione all'interno della quale si potrà dichiarare di non disporre di un reddito superiore a ventimila euro.
  • potrà essere richiesto una solo volta per l'acquisto (anche on-line) di un solo televisore, da un unico componente familiare.

Bonus TV: come fare domanda

Il Bonus TV consisterà in uno sconto pari ad un massimo di 50 euro per l'acquisto di un televisore [VIDEO] o decoder.

Il consumatore dovrà esibire un ISEE o una certificazione firmata sotto la propria responsabilità dichiarando il complessivo preciso del proprio reddito, insieme ad un valido documento di riconoscimento, assicurandosi, altresì, che gli altri componenti della famiglia non abbiamo già usufruito del medesimo beneficio economico.

Presentata la dovuta documentazione sarà il venditore a dover comunicare i dati al Ministero dell'Economia, grazie al portale on-line dell'Agenzia delle Entrate.

Quest'ultima predispone, successivamente, i dovuti controlli verificando il modello del televisore o decoder, se corrispondente allo sconto e il suo ammontare.

Bonus TV o Decoder

Il Bonus TV non si riferisce solo ed esclusivamente all'acquisto di nuovi televisori ma riguarda anche Decoder idonei alla ricezione del nuovo sistema digitale. Non tutti i prodotti risulteranno scontati, ma solo i televisori e decoder che corrispondano ai criteri inseriti all'interno del Decreto del 18 dicembre del 2019.

Già a partire dall'anno 2017 vige l'obbligo per i negozianti di vendere televisori e/o decoder idonei al prossimo ed obbligatorio sistema digitale.

Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!