Ultimi giorni per i cittadini italiani maggiorenni con l’Extra Cashback di Natale che, nel periodo dall’8 al 31 dicembre, ha anticipato il Cashback di stato, in partenza il prossimo 1° gennaio 2021.

Dopo qualche intoppo iniziale, sono stati oltre 5,3 milioni le iscrizioni alla prima iniziativa del piano Cashless Italia, ideato dal Governo per incentivare gli acquisti nei negozi fisici e l’utilizzo di carte di pagamento.

Nel periodo che va dal giorno dell’Immacolata al giorno di San Silvestro, tutti gli acquisti effettuati con bancomat, carte di credito o carte prepagate, preventivamente registrate nell’App IO o nelle App di alcuni fornitori di servizi pagamento, come Nexi Pay o Postepay, hanno fatto maturare un rimborso pari al 10% di quanto speso, con un limite massimo di 15 euro per transazione e un rimborso massimo ottenibile di 150 euro, a condizione di aver effettuato almeno dieci pagamenti validi.

Le somme maturate in questo periodo, saranno erogate direttamente sul proprio conto corrente, anche questo opportunamente inserito nell’App IO, entro il 28 febbraio.

Dal 1° gennaio 2021 parte il Cashback di stato

Il piano Cashless Italia entra nel vivo il prossimo 1° gennaio 2021, quando partirà il Cashback di stato. Per tutti coloro che si sono già registrati per l’Extra Cashback di Natale, non sarà necessario una nuova registrazione, fermo restando la regola generale di tenere sempre aggiornate le carte di pagamento che si vengono utilizzate.

Per coloro che invece si apprestano a aderire per la prima volta a questa iniziativa, che ricordiamo è riservata a cittadini maggiorenni residente in Italia, dovranno registrarsi sull’App IO utilizzando lo Spid o la Carta di identità elettronica (CIE 3.0) e il relativo PIN.

In alternativa la registrazione potrà avvenire anche mediante l’utilizzo di specifiche App che hanno autonomamente abilitato questa funzione. Tra quelle già attive Satispay, Nexi Pay, YAP, Hype, Sella, Enel X Pay, Bancoposta e Postepay. Dopo l’adesione al programma occorrerà inserire le proprie carte di pagamento e il codice IBAN per ricevere i rimborsi.

Le regole del Cashback di stato

Il Cashback di stato si articolerà in tre periodi di durata semestrale e precisamente dal 1° gennaio al 30 giugno 2021, dal 1° luglio al 31 dicembre 2021 e dal 1° gennaio al 30 giugno 2022. Per ciascun periodo, sarà necessario effettuare 50 transazioni valide, per aver diritto al rimborso del 10 % del valore dei propri acquisti, effettuati con carte e App di pagamento.

Così come per l’Extra Cashback di Natale, per ogni transazione si potrà ottenere un rimborso massimo di 15 euro, mentre il rimborso massimo ottenibile nei sei mesi è pari a 150 euro.

Il Super Cashback: 1.500 euro per semestre per chi effettua più transazioni

Oltre al rimborso del 10% sui propri acquisti, con le condizioni già indicate, per ciascun semestre, è previsto anche un Super Cashback, riservato a chi effettua più transazioni valide.

Infatti, i 100.000 cittadini che avranno totalizzato il maggior numero di transazioni in un semestre, riceveranno un rimborso aggiuntivo di 1.500 euro. Non è previsto un importo minimo per ciascuna transazione, pertanto conta il numero degli acquisti effettuati e non il loro valore.

L’andamento della propria posizione, in questa classifica, sarà visibile dopo aver raggiunto il numero minimo delle 50 operazioni per semestre.

In caso di cittadini con lo stesso numero di transazioni, il Super Cashback spetterà a chi, per primo, avrà totalizzato il numero di transazioni utili per l’ingresso in graduatoria. Al termine del semestre, le transazioni saranno azzerate e si ripartirà da zero.

Qualora un cittadino, in entrambi i semestri, riesca ad ottenere il massimo rimborso del Cashback e riesca a rientrare nelle graduatorie del Super Cashback, avrebbe diritto a un rimborso complessivo per l’anno 2020 di euro 3.300. Considerando che tale limite è personale, in una famiglia è possibile cumulare i rimborsi di tutti i componenti maggiorenni, diversificando gli acquisti, che dovranno essere effettuati ciascuno con le proprie carte, associate alla propria registrazione.

Tutte le informazioni sul Cashback e Super Cashback, sono disponibili sul sito dedicato cashlessitalia.it, dove è possibile trovare anche le indicazioni per partecipare alla Lotteria degli scontrini, in partenza anch’essa il 1° gennaio 2021.

Segui la pagina Affari E Finanza
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!