In tempi di crisi i risparmiatori italiani cercano forme di investimento quanto mai sicure, quelle in poche parole chiare e limpide, nelle quali il rendimento promesso è quello effettivamente che ci si ritrova a conclusione dell'investimento. In questo senso, i Buoni fruttiferi postali 2014 presentano una gamma di investimenti molto variegata e vengono pubblicizzati come assolutamente sicuri. In questo articolo analizzeremo il calcolo dei rendimenti delle principali forme di Buoni fruttiferi postali 2014 ma segnaleremo anche alcune denunce su una poca trasparenza da parte di #poste italiane, per la quale molti investitori, alla fine del periodo, non si sono ritrovati il tasso di interesse "promesso".

La questione è complessa e cercheremo di affrontarla.

Buoni fruttiferi postali 2014: il calcolo dei rendimenti

Per quanto riguarda i Buoni Fruttiferi Postali 2014 esistono varie forme di investimento con differenti tipologie di interessi e di calcolo del rendimento. Ecco alcune forme di investimento presentate da Poste Italiane per gli investitori in questo 2014:

  • Buoni Fruttiferi Postali Ordinari: queste forme di investimento presentano un rendimento e tassi di interesse annui variabili dallo 0,25% al 3,05% - la durata di questa forma di investimento è di 20 anni
  • Buoni Fruttiferi Postali 7Insieme: queste forme di investimento presentano un rendimento e tassi di interesse del 2,75% per la durata di 6 anni - la durata massima di questa forma di investimento è di 7 anni e alla fine del periodo si avrà la restituzione dell'intero capitale investito e la liquidazione degli interessi, il rendimento annuo al momento della scadenza è del 2,43%
  • Buoni Fruttiferi Postali 3x4: queste forme di investimento presentano un rendimento e tassi di interesse dell'1,50% allo scadere dei primi 3 anni, dell'1,75% allo scadere dei 6 anni, del 2,22% allo scadere dei 9 anni, del 2,75% allo scadere dei 12 anni - la durata massima di questa forma di investimento è di 12 anni
  • Buoni Fruttiferi Postali a 18 mesi: queste forme di investimento presentano un rendimento e tassi di interesse "progressivi", allo scadere dei primi 6 mesi sarà dello 0,25%, allo scadere dei 12 mesi sarà dello 0,37%, allo scadere dei 18 mesi sarà dello 0,58% - la durata massima di questa forma di investimento è di 18 mesi
  • Buoni Fruttiferi Postali Indicizzati all'Inflazione: queste forme di investimento presentano un rendimento e tassi di interesse dello 0,75% - la durata di questa forma di investimento è di 10 anni

Buoni fruttiferi postali 2014: il calcolo dei rendimenti, ma per alcuni sono un bluff

Sia il quotidiano "Il fatto quotidiano", sia l'associazione Codici hanno sollevato dei dubbi sulla modalità attraverso la quel vengono pubblicizzati i nuovi Buoni Fruttiferi Postali 2014.

I migliori video del giorno

La pubblicità parla, infatti, di investimenti sicuri e di una sicurezza assoluta per quanto riguarda il calcolo dei rendimenti. L'associazione Codici segnala come molti investitori abbiano avuto una brutta sorpresa nel momento in cui, alla scadenza dei buoni Fruttiferi Postali, si sono ritrovati con interessi più bassi di quelli "promessi". Secondo l'associazione Codici si tratta di pubblicità ingannevole e auspica un intervento dell'Antitrust per valutare la situazione incresciosa.

Per quanto riguarda i Buoni Fruttiferi Postali 2014, il nostro consiglio resta quello di sempre: valutare con attenzione le forme di investimento proposte, informarsi in maniera approfondita, se è il caso consultare un esperto in materia. In più, consigliamo anche di analizzare le varie offerte presentate dai Conti Deposito, che in alcuni casi rappresentano forme di investimento più redditizie e, a quanto parrebbe, anche più sicure.