Esclusi dalle GAE tutti gli abilitati da TFA, da PAS e da diploma magistrale, l'ANIEF procede con le indicazioni su come inviare la propria iscrizione cartacea alle graduatorie permanenti.

12mila abilitati da TFA, i 70mila abilitati da PAS, 55mila abilitati da diploma magistrale, più migliaia di vincitori dell'ultimo concorso a cattedra non assunti, più i laureati in Scienze della Formazione Primaria.

Iscrizione Gae: indicazioni ANIEF

Tutti i sindacati si limitano a guardare senza intervenire, l'ANIEF chiede l'inserimento di questi docenti nelle graduatorie ad esaurimento per l'inserimento nelle quali ci sarà bisogno di fare ricorso.

Pubblicità

Per poter fare ricorso il modello da inviare sarà un modello cartaceo, perchè il sito istanzeonline del MIUR non permetterà a chi non è già inserito nelle GAE di compilare l'aggiornamento alle stesse. Il modulo cartaceo sarà messo a disposizione dall'ANIEF entro il 21 aprile 2014.

Al provvedimento dell'aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento potranno prendere parte soltanto 170mila supplenti già inclusi in esse che potranno aggiungere i titoli acquisiti negli ultimi tre anni ed aggiornare il punteggio più cambiare la provincia.

I 140mila, invece, non inclusi nelle GAE che avrebbero però diritto alla richiesta restano esclusi. Visto che per via telematica non sarà possibile inviare la propria candidatura l'Anief metterà a disposizione di questi 140mila docenti il modello cartaceo con cui poter inviare la domanda di inclusione nelle GAE nella fascia aggiuntiva. E' un diritto di tutti gli abilitati poter presentare domanda di inserimento o reinserimento nelle graduatorie a termine. Solo dopo la presentazione della domanda sarà possibile ricorrere al giudice del lavoro per poter rivendicare il punteggio spettante e la possibilità di vedersi riconosciuto un contratto a tempo determinato o indeterminato.

Pubblicità