In questo articolo cercheremo di dare dei chiarimenti sulla mobilità 2014 e sulla mobilità in deroga 2014, analizzando in particolare i requisiti richiesti dalla legge, la durata, gli importi e le modalità di presentazione della domanda oltre che alle opzioni di pagamento.

L'indennità di mobilità 2014, sia ordinaria che in deroga, è un sussidio che viene erogato dallo Stato a determinate categorie di lavoratori dopo il licenziamento.

Questi trattamenti economici hanno il fine di garantire una fonte di reddito nella fase di transizione prima di riuscire a reinserirsi nel mondo del lavoro.

Mobilità 2014: requisiti, quanto spetta e come fare domanda

La mobilità 2014 ordinaria spetta a tutti i lavoratori inquadrati come operai o impiegati che sono stati licenziati dopo una ristrutturazione aziendale, un fallimento aziendale o dopo l'esaurimento della CIG straordinaria.

I requisti richiesti al lavoratore invece sono i seguenti:

  • 12 mesi di un anzianità aziendale dei quali almeno la metà devono essere stati svolti in modo effettivo, cioè senza CIG o ferie.

  • Dopo il licenziamento bisogna iscriversi nelle liste di mobilità.

  • Essere stati assunti con un contratto di tipo indeterminato da determinate categorie aziendali: industriali con almeno 15 dipendenti, commerciali con almeno 200 dipendenti, artigianali con l'azienda committente dell'indotto che ha chiesto la mobilità e cooperative con 15 dipendenti.

La domanda di mobilità come per l'indennità di disoccupazione ordinaria va richiesta entro 68 giorni dal momento del licenziamento con le stesse procedure: via web, tramite Contact Center chiamando al numero 803164 da telefono fisso oppure rivolgendosi a dei patronati dell'Inps.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

Una volta accolta la domanda il pagamento verrà erogato dall'Inps o tramite bonifico oppure ritirando l'indennità di mobilità direttamente dagli sportelli di un Ufficio Postale. La durata varia a seconda dell'età e della collocazione geografica:

  • fino a 40 anni: 12 mesi per i lavoratori del Nord e 24 mesi per quelli del Sud

  • tra i 40 e i 50 anni: 24 mesi per i lavoratori del Nord e 36 mesi per quelli del Sud

  • da 50 anni in poi: 36 mesi per i lavoratori del Nord e 48 per quelli del Sud

Infine l'importo dell'indennità di mobilità ordinaria 2014 è pari all'80% della retribuzione lorda dal tredicesimo mese in poi e al 100% nei primi 12 mesi

Mobilità in deroga 2014: requisiti, quanto spetta e come fare domanda

L'indennità di mobilità in deroga 2014 spetta ai lavoratori licenziati da aziende che non sono destinatarie della normativa sulla mobilità ordinaria oppure in deroga a quella ordinaria (prolungamento).

I requisiti richiesti sono: essere lavoratori dipendenti o lavoratori con contratto subordinato (es.apprendisti), avere maturato 12 mesi di anzianità aziendale e aver conseguito un reddito superiore a 5000 euro.

La domanda per ottenere l'indennità di mobilità in deroga deve essere presentata tramite modello DS21 - COD.SR05 che deve essere consegnato direttamente all'Inps. Per quanto riguarda la durata, non è fissa ma varia da regione a regione e l'importo mensile è pari all'80% dello stipendio lordo.

La mobilità in deroga può anche essere cumulata ad altri redditi purché essi non siano superiori a 3000 euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto