La leader della Cgil Susanna Camusso, ieri al congresso del "sindacato rosso" a Rimini, ha accusato il premier Matteo Renzi di determinare una "distorsione democratica" escludendo i sindacati dai processi decisionali e, con il sostegno di Cisl e Uil, ha lanciato la nuova sfida la Governo chiedendo una riforma Pensioni condivisa e la concertazione sulla riforma del lavoro e quella della Pubblica Amministrazione.

Lavoro, PA e riforma pensioni 2014, Renzi: 'Avanti senza sindacati'

Intanto il premier Matteo Renzi replica ai sindacati e alla Cgil che ieri a Rimini hanno sferrato un nuovo attacco al governo.

Pubblicità

"Penso che sarebbe importante - ha detto ieri sera Matteo Renzi a Ballarò su Rai 3 - che i sindacati dessero una mano sulla riforma della Pubblica Amministrazione". Come si ricorderà, il ministro Marianna Madia ha proposto prepensionamenti per gli statali. "Aspettiamo loro contributi e idee su lavoro, pensioni e PA, non solo attacchi", ha detto Renzi. "Se i sindacati hanno voglia di confrontarsi - ha aggiunto il premier replicando alla sfida dei sindacati sulla riforma pensioni e sulle proposte per il lavoro - ci siamo, se hanno voglia di fare polemica la facciano, noi andiamo avanti anche senza di loro. Partecipino alla discussione, non chiamiamolo tavolo altrimenti - ha concluso Renzi - si pensa alle riunioni fumose".

Riforma pensioni 2014, Poletti: 'Governo in cerca di soluzioni per gli esodati'

"Il problema degli esodati - ha dichiarato il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti a Sky Tg24 - lo abbiamo ereditato da una scelta che non ha previsto e non ha gestito una transizione dal vecchio regime al nuovo regime. E' un problema - ha aggiunto il ministro che aprirà oggi mercoledì 7 maggio il tavolo per valutare le proposte di riforma pensioni e in particolare per risolvere le questioni esodati e Quota 96 scuola - che va affrontato in maniera integrale, ma per farlo - secondo il ministro del Lavoro del Governo Renzi - occorre avere la volontà di perimetrarlo chiaramente.

Pubblicità

Si deve dire e decidere - ha aggiunto Poletti - chi può essere identificato correttamente come un esodato e per queste persone poi va trovata una soluzione. Noi stiamo lavorando - ha assicurato il ministro Poletti - per farlo affinché in tempi non lunghi questo possa essere considerato un problema risolto''.

Riforma pensioni 2014 in tv, scontro Renzi - Camusso su Rai 3

Lo scontro Renzi - Camusso su riforma pensioni, lavoro e pubblica amministrazione sarà al centro del dibattito della nuova puntata Agorà in programma oggi mercoledì 7 maggio, dalle 8 alle 10, su Rai 3.

Ospiti in studio di Gerardo Greco saranno: Alessia Mosca (Pd); Giovanni Galli (Forza Italia); Paola Morandin (L`Altra Europa con Tsipras); Barbara Saltamartini (Nuovo Centrodestra); Dario Parrini (Pd); Claudia Fusani (l`Unità); Paolo Liguori, direttore editoriale New Media di Mediaset; Michel Martone, docente di Relazioni Industriali e Diritto del Lavoro, e lo storico Franco Cardini.