L'argomento scuola è sempre al centro dell'attenzione e spesso motivo di polemica, pertanto oggi tratteremo la tematica del TFR riguardante i docenti, che oramai da molti mesi stanno attendendo il corrispondente versamento. Gli insegnanti che nell'a.s. 2013/2014 hanno ottenuto un contratto sino al 30 giugno, inizieranno ad essere liquidati tra il 1 luglio e il 30 settembre 2015. Ma andiamo nello specifico e scopriamo che cosa menziona l'Inps riguardo il pagamento del TFR e che cosa stabilisce la Legge di Stabilità 2014, secondo la fonte OrizzonteScuola.

Pubblicità



INPS: TFR Docenti 2015

L'INPS annuncia che il versamento del TFR dovrà avvenire nelle seguenti modalità:

  • qualora si ponga termine all'attività didattica a causa d'inadeguatezza oppure per morte, il TFR dovrà essere versato entro 105 giorni;

  • nel caso che il rapporto lavorativo cessi per l'acquisizione dei limiti di età oppure di attività, ossia la conclusione del contratto a tempo determinato, il TFR dovrà essere pagato non precedentemente ad 1 anno;

  • mentre per quanto riguarda l'aver rassegnato le dimissioni con o meno il diritto alla pensione, o per licenziamento, oppure per allontanamento dal servizio, il TFR dovrà essere liquidato non precedentemente a 2 anni.

Da precisare che la liquidazione del TFR, per quanto concerne i contratti che si sono conclusi il 30 giugno 2014, si effettuerà non prima di 1 anno dal termine del contratto.

Qualora sia trascorso questo termine, l'INPS sarà tenuta a versare il TFR non oltre i 3 mesi seguenti. Come ben saprete la Legge di Stabilità 2014, ha prolungato il limite di 9 mesi (6 + 3) a 15 (12 + 3). Appunto per questo il corrispondente versamento verrà eseguito tra mercoledì 1 luglio e mercoledì 30 settembre 2015, augurandoci che tutte le agenzie possano essere attive, rispettando così il nuovo ordinamento legislativo. Se desiderate potrete lasciare un commento in riferimento a quanto avete appena letto.

Pubblicità

Nel caso vogliate ricevere ulteriori informazioni relative alla Scuola 2015, dovrete cliccare il tasto “Segui” in alto a destra attiguo al nome dell'autore.