Inizia oggi 17 giugno 2015 la prima prova dell'esame di Maturità 2015 - si è deciso di sostituire il 10% dei commissari - per oltre mezzo milioni di diplomandi. Come ogni anno, la prima prova dell'esame di stato riguarda il tema di italiano. Le tracce estratte dagli studenti comprendono analisi del testo, saggio breve, tema storico oppure tema di attualità.

Le tracce della prova di italiano - Il Miur rende noto che quest'anno le prove d'esame saranno più semplici in quanto inferiore sarà il numero del materiale da dover leggere per elaborare il tema scelto.

Pubblicità

Il ministro Giannini ha evidenziato che è stato deciso di rendere la prova di italiano più affascinante, ma al tempo stesso più semplificata. Ecco nell'ordine cosa è uscito oggi:

  • per quanto riguarda l'analisi del testo, è stato estratta una parte di un romanzo di Italo Calvino "Il sentiero dei Nidi di ragno" del 1947, ambientato nella seconda guerra mondiale;
  • quanto al tema di carattere generale, il tema si incentrava sul diritto all'istruzione con una citazione - ormai così in voga le citazioni sui social! - di Malala Yousafzai, studentessa pachistana che ha ricevuto il Nobel per la pace nel 2014. La citazione è la seguente: "Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo";
  • quanto al tema storico, la traccia verteva sulla Resistenza, richiamando un brano di Dardano Ferulli, rimasto vittima dell'eccidio delle Fosse Ardeatine;
  • infine, il saggio breve dava la possibilità di scegliere tra tematiche molto attuali ed interessanti, quali ad esempio, "la letteratura come esperienza di vita"; "le sfide del XXI° secolo e la competenza del cittadino nella vita economico-sociale"; altrettanto attuali sono le tracce sul "Mediterraneo" oppure sullo "sviluppo scientifico e tecnologico" e su quanto abbiano inciso nella trasformazione del mondo dei media. Insomma, interessanti tematiche rispetto alle quali gli studenti - e non solo oggi in occasione dello svolgimento dell'esame di maturità 2015 - devono approcciare con senso critico, pensando a quanto la connettività stia permettendo profondi mutamenti nella comunicazione ma dando anche importanti opportunità lavorative.

Domani si svolgeranno le altre prove, specifiche per ogni tipo di istituto superiore: latino al liceo classico, matematica al liceo scientifico, economia aziendale negli istituti tecnici commerciali, scienza dell'alimentazione negli istituti alberghieri.

Giovedì 19 giugno, infine, la 3° prova specifica per ogni indirizzo scolastico. Il ministro Giannini ha fatto un "in bocca al lupo" a tutti gli studenti che sono in procinto di sostenere un importante esame di stato, il primo di una lunga serie, almeno per quanti decideranno poi di iscriversi all'università.