Dopo la pubblicazione del bando per 510 Funzionari per l'Agenzia delle Entrate, e' stato appena pubblicato il bando di concorso per 977 posti di Consulente per la protezione sociale all'Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale.

Requisiti per la presentazione della domanda

Possono presentare domanda, ai sensi dell'articolo 2 del bando di concorso, coloro che possiedono una laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento nelle seguenti materie: scienze economico aziendali, per la cooperazione allo sviluppo, scienze statistiche, finanza, ingegneria gestionale, relazioni internazionali, scienze dell'economia, scienze politiche, scienze delle pubbliche amministrazioni, statistica, economica finanziaria, servizio sociale e politiche sociali, giurisprudenza, studi europei.

Sono ammessi altri tipi di laurea, è opportuno consultare il testo integrale del bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 27 aprile scorso.

Pubblicità
Pubblicità

Presentazione della domanda

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online dal sito Inps, accedendo tramite Pin precedentemente ottenuto o mediante procedura Spis (Sistema pubblico di identità digitale) oppure ancora tramite carta nazionale dei servizi.

L'invio della domanda deve essere fatto entro le ore 16.00 del 28 maggio 2018. Una volta effettuato l'invio telematicamente, bisogna stampare la domanda, firmarla e consegnarla il giorno stabilito per la prima prova scritta (o preselettiva se il numero delle domande pervenute all'Inps sarà elevato).

Pubblicità

Prove di selezione

Sono previste due prove scritte e una prova orale. La prima e la seconda prova consistono in quesiti a risposta multipla su materie quali bilancio, contabilità, diritto amministrativo e costituzionale, pianificazione e gestione aziendale, diritto del lavoro e previdenza sociale; poi scienza delle finanze, economia del lavoro, diritto penale e civile Si accede alla prova orale se si ottiene un punteggio di almeno 21/30 a ciascuna delle prove scritte. La prova orale verte sulle stesse materie elencate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concorsi Pubblici

Valutazione titoli

Saranno attribuiti i seguenti punteggi in relazione ai titoli posseduti e dichiarati nella domanda di partecipazione: 3 punti per voto di laurea da 101 a 105; 6 punti da 106 a 110; 9 punti per 110 e lode. Inoltre: 4 punti per un master di II livello; 8 punti per il dottorato di ricerca; 4 punti per ulteriore laurea; 1 punto per certificazione informatica; 5 punti per certificazione della lingua inglese B2 ed 8 punti per livello C1.

Altri Bandi

Infine, per chi fosse interessato a simili posizioni, anche l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato un bando interessante per 648 posti complessivamente. In particolare:

  • 510 unità per attività amministrativo tributaria;
  • 118 unità per il profilo di funzionario tecnico;
  • 20 unità per attività di esperto statistico- economico.

Anche la partecipazione a tali concorsi richiede il possesso della laurea, la scadenza è prevista per il prossimo 17 maggio.

Pubblicità

Un altro bando e' stato pubblicato dall'Agenzia del Demanio che ricerca personale tecnico in Puglia e Basilicata. Scadenza 8 maggio 2018.

E ancora, il Ministero della giustizia ha diffuso un bando di concorso pubblico, per la selezione di risorse qualificate, da assegnare presso la casa circondariale di Catanzaro ''Ugo Caridi''.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto