Giungono in queste ore le dichiarazioni di Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro alla Camera, il quale mette in evidenza, secondo quanto riportato dal sito internet pensionioggi.it, che 'il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan ha specificato che riformare il sistema pensionistico nazionale è uno dei primi punti che dovranno essere affrontati dal governo Renzi. Ci auguriamo tutti che l'incontro che si terrà nei prossimi giorni tra lo stesso ministro, Poletti e Boeri possa chiarire una volta per tutte quali sono le posizioni del governo in merito alla questione'.

Pubblicità
Pubblicità

Damiano: 'Il Pd ha proposto un sistema che permetta la pensione a 62 anni e 35 di contributi con penalizzazioni'

L'esponente del Partito Democratico continua con le sue dichiarazioni evidenziando che 'il nostro partito ha proposto alcune proposte che sono in discussione in Commissione Lavoro. Quella più importante, se verrà approvata, consentirà di lasciare il lavoro a 62 anni di età e 35 di contributi attraverso una penalizzazione massima dell'8 percento.

Pubblicità

È bene che su questa idea ci sia un confronto. Lo scopo principale è quello di favore il ricambio generazionale per creare occupazione giovanile ma anche risolvere questioni come, ad esempio, quella degli esodati'.

Damiano: 'L'Inps non può rispondere proponendo il ricalcolo contributivo'

Lo stesso Damiano introduce la questione relativa alla spesa pubblica da affrontare per riformare il sistema previdenziale: 'La nostra proposta porterà la flessibilità necessaria al sistema pensionistico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni

A questo punto, l'Inps dovrà fornirci i dati della spesa attuale ma anche quantificare i risparmi che verranno effettuati in futuro. Dai nostri calcoli ci risulta che nel periodo compreso tra il 2020 e il 2060, la nostra previdenza riuscirà a risparmiare 350 miliardi di euro. Cosa ne pensa l'Inps? Non si può rispondere, però, proponendo un ricalcolo del trattamento pensionistico con il sistema contributivo'.

Vedremo nei prossimi mesi come il governo Renzi deciderà di affrontare questo tema delicato della riforma del sistema previdenziale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto