Quella che inizia domani sarà una settimana decisiva per la riforma del sistema previdenziale italiano. Il prossimo giovedì, il governo guidato dal premier Matteo Renzi, approverà la proposta di legge che conterrà alcune misure sulle Pensioni. Le ultime notizie sin qui giunte ci dicono, quasi sicuramente, che sarà approvata la settima salvaguardia per gli esodati insieme ad una sorta di scivolo per le donne lavoratrici. Sono ormai diversi mesi che si discute di queste due problematiche.

Si aspettano decisioni anche sull'Opzione Donna

Nel testo che approverà l'Esecutivo, ci potrebbe essere anche un provvedimento relativo ai lavoratori che hanno perso il lavoro in prossimità del raggiungimento dell'età pensionabile.

Anche se questa notizia, deve essere ancora verificata. Intanto, relativamente alla questione Opzione Donna, appare certa la revisione delle circolari Inps che avevano bloccato la possibilità per le lavoratrici di andare in pensione entro il 31 dicembre 2015. In questa maniera, dovrebbe essere prorogato il metodo sperimentale alla fine dell'anno, magari con una modifica dei requisiti di accesso. Per quanto riguarda, invece, la flessibilità in uscita, il governo vorrebbe rimandare la questione al prossimo anno, con un probabile ddl collegato alla Legge di Stabilità. Forse una decisione potrebbe essere presa domani, durante il Consiglio dei Ministri che si svolgerà a Palazzo Chigi.

Continua l'esame del ddl sulla settima salvaguardia

Il prossimo mercoledì è prevista la continuazione dell'esame dei disegni di legge che mirano a modificare la legge Fornero, allo scopo di dare flessibilità al sistema pensionistico italiano. Nello stesso giorno, sempre in Commissione Lavoro alla Camera, continua l'esame del ddl sulla settima salvaguardia per gli esodati, approvato dalla stessa Commisisone il primo ottobre scorso e per il quale si aspetta, da parte del governo Renzi, la relazione tecnica che dovrebbe essere emessa dall'Esecutivo nelle prossime ore.

Non ci resta che aspettare i prossimi giorni per capire quali saranno gli interventi previdenziali da inserire nella prossima Legge di Stabilità.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!