La salvaguardia per gli esodati, prevista nella Legge di Stabilità, sarà l'ultima. Questo è quanto ha evidenziato Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, durante il Videoforum di Repubblica TV. Secondo quanto ha specificato il ministro, il provvedimento contenuto nella manovra finanziaria ha la copertura che permetterà di tutelare altre 32.000 persone, raggiungendo così il totale di 170.000 salvaguardati. Ora, bisognerà aspettare per vedere cosa pensa la Rete dei Comitati, mentre il testo inizierà l'iter parlamentare previsto.

Banchi dell'Esecutivo occupati dalla Lega

Intanto, la protesta delle opposizioni, per la mancata riforma del sistema previdenziale, continua in maniera piuttosto dura. Alcuni deputati della Lega Nord, proprio per protestare nei confronti del governo per la mancata revisione del sistema previdenziale, il mese scorsohannooccupato i banchi dell'Esecutivo, con la conseguente espulsione dall'Aula per quattro giorni.Simonetti, capogruppo della Lega alla Camera, ha 'tuonato' dicendo: 'È un fatto grave e anti-democratico da parte della Presidente Boldrini nei nostri confronti.

La Lega vuole portare il dibattito in Parlamento per evidenziare il malcontento di moltissimo lavoratori, i quali non possono lasciareil lavoro per le decisioni dei governi di sinistra. Questa sanzione è, per noi, una gratificazione. Avevo promesso battaglia per la riforma delle Pensioni. Sarà battaglia!'.

I sindacati contrari alle decisioni del Governo

Nel frattempo, le federazioni dei pensionati che aderiscono ai sindacati Cgil, Cisl e Uil,si schierano contro i provvedimenti, in materia previdenziale, contenuti nella Legge di Stabilità.

In particolare, i segretari confederali, all'unisono, criticano apertamente le decisioni dell'Esecutivo e il fatto di non avere introdotto la flessibilità per il sistema pensionistico. Proprio questa decisione blocca il turn over nel mercato del lavoro, penalizzando i giovani. Secondo il ministro Poletti, la flessibilità arriverà nel 2016 ricordando, durante il Videoforum di Repubblica TV, che nella Legge di Stabilità è previsto il part timenegli ultimi tre anni prima del pensionamento.

Il fatto di non prendere in considerazione, almeno per il momento, un sistema che possa abbassare l'età pensionabile ha provocato la reazione anche della minoranza dem del Partito Democratico. E si annuncia 'battaglia nelle aule parlamentari quando giungerà il testo della manovra finanziaria, che dovrà essere approvata entro la fine dell'anno.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!