Una 'due giorni' importante, quella che il Movimento Cinque Stelle ha voluto dedicare al mondo della Scuola: nella giornata di ieri, sabato 21 e in quella di oggi, domenica 22 novembre, si terranno, infatti, al Parco della Comasca a Massa Carrara, gli Stati Generali della Scuola, giunti alla loro terza edizione dopo quelle di Torino, nel 2013 e di Latina, lo scorso anno.

Un'occasione di incontro all'interno della quale i partecipanti hanno l'opportunità di confrontare idee e proposte, con lo scopo di poter trovare delle soluzioni ai problemi della scuola, non risolti dalla controversa legge 107 approvata lo scorso mese di luglio.

Massa, Stati generali della Scuola organizzati dal M5S: sabato 21 e domenica 22 novembre 2015

Otto tavoli tematici che riguardano diversi aspetti legati alla didattica, alla pedagogia, all'organizzazione scolastica e alla professione, incluso il sostegno.

Nella giornata di ieri, la senatrice del Movimento Cinque Stelle, Enza Blundo, ha posto l'attenzione sul fatto che nella legge 107 non compare nemmeno una volta la parola 'alunno'. 'E' una vergogna!' - ha denunciato l'esponente pentastellata 'è una vergogna se consideriamo che dovrebbero essere proprio gli studenti al centro della riforma, perchè dalla legge sulla scuola dipenderà il loro futuro'.

Stati generali della Scuola: info diretta live streaming su Youtube, oggi domenica 22 novembre

La senatrice si è fatta portavoce nei giorni scorsi della situazione riguardante i diplomati magistrali, promuovendo un'interrogazione parlamentare indirizzata al Miur, nella quale si reclamava a gran voce l'assunzione immediata di questa categoria di insegnanti, i cui diritti sono stati riconosciuti dal Consiglio di Stato.

'Non possiamo far altro che ragionare sulle carenze e sui danni che la Buona Scuola sta già portando in molti istituti' è l'amara considerazione della senatrice Blundo.

Oggi, domenica 22 novembre 2015, seconda e ultima giornata del convegno con l'intervento di numerosi esponenti del Movimento Cinque Stelle e un dibattito con la cittadinanza previsto per le ore 17. Potrete seguire l'incontro in diretta live streaming sul seguente canale youtube: youtube.com/watch?v=XaHb8gBU4-w&feature=youtu.be.

Segui la nostra pagina Facebook!