Tra i vari risultati raggiunti oggi in Commissione Bilancio dalla minoranza Dem del PD concernenti le modifiche alla Legge di Stabilitàin ambito pensionistico, non si può non sottolineare la vittoriariguardante i lavoratori precoci che finalmente potranno dire addio alle penalizzazioni sulla quiescenza. Chiera andato in pensione ante 2015 pur avendo maturato i contributi massimi richiesti, così come sanciti dalla Legge Fornero, siera visto applicare le penalizzazioni per il raggiungimento dell'età anagrafica, decurtazioni poi abolite dal 1/1/2015fino al31/12/2017.

L'emendamento presentato dalla minoranza Dem puntava proprio a sanare questa assurda discriminazione tra i precoci che avevano avuto accesso alla quiescenza ante 2015 e quelli che avevano maturato la pensione post 2015. L'onorevole Gnecchi ha comunicato ierialla signora Cavazzi,fondatrice del 'Comitato stop penalizzazioni Pensioni', l'esito positivo di tale emendamento, eccovi i dettagli.

Pensione precoci, le novità da Maria Luisa Gnecchi: passa emendamento, stop penalizzazioni

Franca Cavazzi, fondatrice e coordinatrice del Comitato stop penalizzazioni pensioni, hainviato a tutti gli iscritti l'email di aggiornamento ricevutaieri mattina dall'onorevole Maria Luisa Gnecchi, che così cita: "Siamo riusciti ad approvare l'emendamentoper ricalcolare le vostre pensioni, purtroppo la pensione intera sarà dal primo gennaio 2016,non siamo riusciti ad ottenere dalla ragioneria la bollinatura per gli arretrati.

Cordiali saluti Luisa Gnecchi".

Grande soddisfazione da parte degli iscritti al Comitato sebbene vi sia, come ovvio, il rammarico per gli arretrati spettanti 'andati in fumo'. Nonostante questo Franca Cavazzi, a nome di tutti gli iscritti, ha espresso un sentito ringraziamento all'onorevole Gnecchi, da sempre in prima linea per eliminare tale ingiustizia. La coordinatrice del Comitato chiede ai precoci iscritti di tenersi aggiornati seguendo il forum.

Per richiedere la penalizzazione, quando l'emendamento diverrà legge,potrebbe essere infatti necessaria una procedura da parte dei lavoratori interessati. L'eliminazione della penalizzazione potrebbe, stando alle parole della Cavazzi non essere automatica. Eccovi le sueraccomandazioni: "Per favore tenetevi aggiornati seguendo il nostro forum dove verrà anche spiegato quando la legge sarà definitivamente approvata, cosa fare per farsi togliere le penalizzazioni .

Per gli iscritti che necessitassero di ulteriori informazioni è possibile, in caso di necessità, rivolgersi all'indirizzo email stop.penalizzazioni.pensioni@gmail.com".

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!