Saranno due settimane difficili quelle che attendono gli italiani sul fronte delle protestedei lavoratori per quanto concerne lafine di gennaio. Per questo periodo sono già stati proclamati diversi scioperi che coinvolgeranno i trasporti ma anche altri settori quali Scuola, sanità e giustizia. Tali agitazioni potranno avere luogo sia a carattere nazionale che locale, limitati a regioni o città. Riportiamo di seguito il dettaglio di tali scioperi dal 15 al 31 gennaio 2016.

Elencoscioperi 15-22 gennaio: date da ricordare

Il 15 gennaio 2016 si partirà dalla sanità con le proteste del personale del Centro C.F.R. di Nola. Il 16/01 e 17/01 toccherà invece al trasporto ferroviarioe più precisamente ai dipendenti Trenitalia di Firenze. Il 18 gennaio gli avvocati di Salerno si asterranno dalle udienze penali, lo stesso giorno saranno in sciopero anche i dipendenti addetti alla sanità privatae più precisamente al Consorzio Unisan di Roma. Sempre la capitale sarà coinvolta dalle proteste della ditta Cometa, addetta al trasporto pubblico.

Il 20 gennaio toccherà al settore energia e petrolio: incroceranno le braccia i lavoratori addetti a Edison, Enel Energia, Enel Servizi, Elettra e Gruppo Asa della provincia di Livorno. Il 21 gennaio potrebbero esserci disagi in Sicilia a causa delle proteste dei mezzi pubblici Atm di Messina. Il 22/01 sarà la volta del personale Poste Italiane sull'intero territorio nazionale e Telecom nella regione Lazio.

Si fermeranno anche i lavoratori Aviapartner addetti al trasporto aereo del San Marco di Venezia.

Scioperi dal 23 al 31 gennaio 2016

Il 23 gennaio continueranno le proteste dei dipendenti Telecom della regione Lazio, mentre il 24/01 sarà la volta di Trenitalia, per le tratte di competenza del Trentino Alto Adige. Il 25 gennaio potrebbe risultare un giorno difficile per i viaggiatori in aereo: si fermeranno i dipendenti di Enav e Alitalia Sai di tutta Italia e Aviation Services per la sola regione Lazio.

Il 26 gennaio potrebbe non essere il giorno giusto per recarsi a Napoli a causa delle proteste dei taxisti della città partenopea. Nella stessa data toccherà ai mezzi pubblici e più precisamente all'Amt di Genova. Il 27/01 sarà un giorno difficile per Roma a causa delle agitazione di tutto il personale della città capitolina, il 28/01 toccherà ancora al trasporto ferroviario ovvero a Trenitalia in Piemonte.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Il 29 gennaio sarà invece la volta del personale Rfi della regione Lombardia. Nella stessa data segnaliamo anche le agitazioni dei mezzi pubblici Schiaffini Travel di Fiumicino e Sia di Brescia.

Segui la nostra pagina Facebook!