Finalmente il sottosegretario Faraone dalla pagina Facebook ha rivelato le ultime novità riguardanti il concorso Scuola 2016. Secondo quanto è stato diffuso dal sito online Orizzonte Scuola il bando di concorso a cattedra verrà pubblicato lunedì 1 febbraio. Verso la fine di marzo i partecipanti dovranno affrontare la prova scritta e a giugno vi sarà quella orale. Saranno ben 63.712 i docenti assunti che potranno iniziare l'attività didattica a partire dal mese di settembre.

Concorso scuola 2016: prove scritte/orali livello B2

Faraoneha annunciato che in questo concorso riuscirà a passare soltanto un docente su tre, il che significa che verranno assunti esclusivamente gli insegnanti con grandi capacità didattiche.

Per quanto concerne le prove del bando a cattedra, saranno predisposte in tale forma:

  • non è prevista alcuna preselezione;
  • la prova scritta avrà un decorso di 150 minuti. Si prevedono ben 8 quesiti a risposta aperta di cui 2 domande in lingua straniera e sarà proprio l'aspirante a dover optare tra lo spagnolo, il tedesco, il francese e l'inglese. Si precisa, che in ogni caso verrà richiesta una competenza di livello B2. La votazione che verrà conferita sarà di 40 su 100. Per coloro che dovranno elaborare un test laboratoriale, la valutazione sarà di 30 punti. Tutto ciò, perché i 10 rimanenti verranno attribuiti in relazione ad un esame dettagliato;
  • la prova orale avrà un arco di tempo di 45 minuti, (35 minuti di lezione simulata) inoltre, vi sarà un colloquio di 10 minuti sui contenuti del bando con test in lingua straniera. Anche in questo caso, esattamente come per la prova scritta, sarà il docente a scegliere la lingua.

A proposito della scuola per l'infanzia e primaria è previsto un esame in lingua inglese, anche in questo caso si richiede una conoscenza di livello B2.

Mentre per quanto riguarda il sostegno, gli argomenti dei test si riferiranno a materie inerenti alla qualificazione. Se desiderate rimanere informati e aggiornati sulla scuola 2016/2017, vi basterà cliccare il pulsante 'Segui' in alto a destra vicino al nome dell'autore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto