La seconda parte del mese di gennaio 2016 sarà caratterizzata da un lungo calendario di scioperi dei trasporti che andranno avanti fino al prossimo 29 gennaio. Il sito ufficiale del 'Mit' (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti) ha evidenziato quali saranno le prossime agitazioni le quali saranno quasi totalmente di rilevanza nazionale. I nuovi scioperi coinvolgeranno i dipendenti delle linee locali di bus in svariate città italiane, ma anche dei settori ferroviari ed aerei con possibili disagi ai viaggiatori nelle fasce orarie interessate dalle agitazioni.

Di seguito analizziamo nel dettaglio quali saranno i prossimi scioperi dei trasporti al 29 gennaio con relative date e modalità.

Scioperi in calendario dal 16 al 22 gennaio 2016

Ad aprire la seconda parte di gennaio 2016 sarà lo sciopero dei treni in programma a Firenze: i dipendenti Trenitalia incroceranno le braccia dalle ore 21:00 del prossimo 16 gennaio per la durata di 24 ore. Un nuovo sciopero dei trasporti ferroviari si registrerà nella principale stazione del capoluogo toscano anche il giorno seguente, 17 gennaio, per la durata di 8 ore e fino alle 17:00, quando ad essere coinvolti saranno i lavoratori Trenitalia che operano nella divisione 'Passeggeri Long Haul'.

Stop dei bus a Roma in data 18 gennaio, per la durata di 4 ore (dalle 20 e fino a mezzanotte). Stessa durata ma fasce orarie differenti (dalle 9 alle 13) avrà l'agitazione in programma a Messina da parte dei dipendenti delle linee Atm per il 21 gennaio, mentre il giorno seguente, 22 gennaio, saranno gli autisti dei bus di Pescara a fermarsi per 4 ore fino alle 13:00 in seguito al nuovo sciopero dei trasporti.

Trasporti in sciopero dal 24 al 29 gennaio: ecco chi si ferma

Gli scioperi dei trasporti in calendario nel mese in corso riprenderanno dal 24 gennaio, con l'agitazione di 8 ore (9:00-17:00) indetta da varie sigle sindacali e che coinvolgerà i dipendenti Trenitalia. Possibili disagi nella circolazione dei treni, dunque, potrebbero essere registrati a livello regionale nelle province di Bolzano e Trento.

Il 25 gennaio, si fermano i bus nella città di Bari per 8 ore, nelle seguenti fasce orarie: dalle 8:30 alle 12:30 e poi dalle 15:30 alle 19:30 garantendo così la normale circolazione tra le 12:31 e le 15:29. La data del 25 gennaio segna anche una nuova giornata di possibili disagi nel settore aereo in vista di numerosi scioperi di natura nazionale che coinvolgeranno gli aeroporti di Roma con diverse modalità nell'arco di tempo dalle 10:00 alle 18:00. Agitazione locale anche nell'aeroporto di Palermo per 4 ore (fino alle 17:00) con il coinvolgimento del personale Enav.

In data 26 gennaio, l'unico sciopero dei trasporti in calendario sarà quello che riguarderà i dipendenti della linea di bus Atm di Genova (dalle 11:45 alle 15:45).

Penultima giornata di agitazioni, quella del 28 gennaio, con lo sciopero regionale dei treni Trenitalia in Piemonte per la durata di 24 ore (fino alle 21:00 del giorno successivo). Chiude il mese in corso il 29 gennaio 2016, con lo sciopero dei bus della società Schiaffini Travel nei comuni di Roma (dalle 8:30 alle 12:30), nonché lo sciopero di 24 ore delle linee locali di Brescia. Per restare aggiornati costantemente sul tema centrale di questo articolo, vi consigliamo di cliccare su ‘Segui’ in cima al titolo.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!