Dopo aver festeggiato i due anni del suo governo, Matteo Renzi, pone un'importante domanda ai cittadini. Il presidente del consiglio infatti apre un sondaggio in cui chiede quale sia secondo gli italiani la riforma più urgente da applicare. Un sondaggio aperto sul social network Facebook e che ha avuto come risposta circa 10mila commenti. I temi maggiormente toccati sono stati quelli economici e soprattutto lavoro, fisco e pensioni.

La richiesta che maggiormente viene effettuata è quella sulla flessibilità in uscita e le forme di pensione anticipata per consentire ai giovani di entrare nel mercato del lavoro.

La proposta di Damiano a Ballarò

La riforma sulle pensioni era stata annunciata dal Governo tempo fa ma alla fine si è sempre tradotta con un nulla di fatto. Cesare Damiano ha invece annunciato che si è arrivati ad un accordo come sintesi di diverse proposte che sono arrivate. In particolare emerge la proposta di un prepensionamento a 62 anni e 35 anni di contributi con decurtazione dell'assegno del 2 per cento annuo. Tito Boeri invece ha previsto un'altra possibilità ossia quella di un pensionamento a 63 anni e sette mesi di età ma 20 anni di contributi.

Il meccanismo di ricalcolo comporterebbe però un taglio dell'assegno dal 3 al 9 per cento. La pensione futura dunque verrebbe maggiormente penalizzata.

L'Onorevole Damiano è intervenuto alla trasmissione televisiva Ballarò per dare maggiori delucidazioni. In particolare per quanto riguarda le coperture per la flessibilità afferma che nonostante ci sia un costo iniziale adesso l'età di vita media è circa 85 anni per cui si andrebbe a risparmiare circa per 18 anni.

Il Presidente della Commissione lavoro vorrebbe dunque usare questi diciotto anni di risparmio per compensare l'anticipo pensionistico. Questa è la proposta che vogliono fare al presidente Renzi in termini di flessibilità. Sulla quota 97 dunque Damiano vorrebbe anticipare massimo di 4 anni considerando che ora l'età pensionabile è a 66 anni e 5 mesi. Ulteriori dettagli però sulla riforma delle Pensioni 2016 emergeranno a breve.

Segui la pagina Pensioni
Segui
Segui la pagina Matteo Renzi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!