Una delle attività in presenza obbligatoria prevista per l'anno di prova e formazione sono i laboratori formativi. Essi si propongono di offrire una formazione che non sia solo teorica e astratta, ma piuttosto basata sul “fare”. L' obiettivo finale è quello di legare sapere e saper fare. Uno dei laboratori formativi proposti dagli Usr di particolare interesse per i docenti neoassunti riguarda la Gestione della classe e problematiche relazionali. Vediamo i dettagli riguardo a questo laboratorio formativo.

Pubblicità

A cosa serve il laboratorio sulla gestione della classe

Il laboratorio formativo sulla Gestione della classe e' di primaria importanza per i docenti neoassunti, la cui attività professionale può prendere avvio solo se si è capaci di gestire la classe. Cosa vuol dire oggi gestire la classe? Per un docente saper gestire una classe significa saper conoscere i propri studenti ed essere in grado di offrire loro una motivazione, proponendo delle attività in modo’’ attraente”. Il docente per poter gestire la classe dovrà presentarsi in modo positivo e trasmettere energia, fiducia e dimostrare professionalità.

Inoltre, altri laboratori formativi di particolare rilievo risultano essere sulle:

  • nuove risorse digitali e loro impatto sulla didattica;
  • bisogni educativi speciali;
  • orientamento e alternanza Scuola-lavoro.

Oltre ai temi elencati nel D.M. 850/15 per i laboratori formativi vi è la possibilità di organizzare laboratori vertenti anche su altri temi in base a bisogni formativi specifici dei diversi contesti territoriali e con riferimento alle diverse tipologie di insegnamento, in modo da potenziare i punti deboli dei docenti tramite la personalizzazione dell'intervento formativo. Lo scopo finale dei laboratori formativi è di consentire una concreta interazione tra i docenti ed un effettivo scambio di esperienze e suggerimenti.

Pubblicità

Infine, vorremmo ricordarvi che la documentazione prodotta e l'attività di ricerca svolta dai docenti neo assunti, nel corso dello svolgimento delle attività laboratoriali, confluisce nel portfolio professionale del docente, previa validazione del docente coordinatore del laboratorio. Per restare aggiornato sulla formazione neoassunti premi il tasto segui.